Maurizio Sarri ha scelto l'undici titolare per la sfida con il Lione, per l'andata degli ottavi di Champions League. Tra i bianconeri non ci saranno Khedira, Chiellini e Douglas Costa, finiti tutti e tre in tribuna. Come prima alternativa dei centrali titolari Bonucci e de Ligt in panchina c'è Daniele Rugani.

La formazione della Juve per la partita con il Lione

Sarri è andato sul sicuro e contro il Lione di Rudi Garcia, che invece a sorpresa ha optato per il 3-5-2, schiera il 4-3-3. In avanti con Dybala e Cristiano Ronaldo ci sarà Cuadrado, autentico jolly che in casa del Lione tre anni fa realizzò un gol bellissimo. Nel centrocampo a tre torna Pjanic, ex della partita, al suo fianco Rabiot e Bentancur, diventato uno dei titolarissimi. In porta Szczesny. Difesa a quattro con gli esterni brasiliani: Danilo e Alex Sandro, i centrali sono Bonucci, stasera con la fascia di capitano, e de Ligt.

Tribuna per Chiellini, dopo l'illusione social

A circa un'ora dal calcio d'inizio sul profilo Twitter della Juventus è comparso un video in cui si vedono molto bene le maglie di tutti i calciatori convocati da Sarri, e accanto alla maglia di Chiellini si intravedeva la fascia di capitano. E più di un tifoso ha pensato che il livornese potesse tornare a giocare dal primo minuto. E invece direttamente in tribuna Chiellini, fuori con Douglas Costa, tornato in occasione di questa partita, e di Sami Khedira, giocatore determinante per i bianconeri che sta provando a recuperare.

Lione-Juventus: formazioni ufficiali

Lione (3-5-2): Lopes; Denayer, Marcelo, Marçal; Dubois, Guimarães, Tousart, Aouar, Cornet; Toko-Ekambi, Dembele

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Ronaldo.