In Ligue1 il Lione ha deciso di cambiare e per farlo si è rivolto a Rudi Garcia che è stato ufficializzato quale nuovo allenatore dell'Olympique. Il club francese ha confermato l'arrivo dell'ex tecnico della Roma e dell'Olympique Marsiglia sul profilo ufficiale via twitter con un comunicato che ha aperto l'era Garcia. il nuovo allenatore prende il posto dell'esonerato Silvinho e torna su una panchina francese dopo le tre stagioni al Marsiglia, con il quale il rapporto si era concluso lo scorso 22 maggio.  Garcia ha firmato un contratto fino al giugno 2021.

Dunque, anche in Francia c'è chi cambia la panchina approfittando della pausa per le Nazionali, alla ricerca di un futuro più roseo rispetto ad una realtà insoddisfacente. Il Lione ha infatti ufficializzato la nomina di Garcia dopo aver esonerato Silvinho, autore di un avvio di stagione da dimenticare che ha visto la squadra raccogliere solamente 9 punti in Ligue 1 in nove partite.

L'avvio stentato del Lione

Attualmente il club è quattordicesimo in classifica a pari punti con Nimes, Monaco, Strasburgo e Tolosa, ma soltanto a +1 dalla coppia di ultime in classifica composta da Digione e Metz. Un trend differente rispetto a quello di Coppa: due buone prestazioni in Champions League grazie al pareggio con lo Zenit e alla vittoria a Lipsia che però non hanno salvato Silvinho dall'addio anticipato.

Lo scudetto col Lille, il record in giallorosso

L'esperienza di Garcia come allenatore comincia sulla panchina del Corbeil-Essonnes dal 1994 al 1998 per poi proseguire in Francia con il Saint-Etienne come vice. Le esperienze maggiori sono al Digione,  al Le Mans e al Lilla con cui vince un titolo di Francia e una Coppa di Francia nel 2010-11. E' il trampolino internazionale perché approda alla Roma nella stagione 2013-14 conquistando il primo anno il record di punti (85 punti) nella massima Serie. Nella stagione successiva, raggiunge ancora il secondo posto, ma il 13 gennaio 2016, Garcia viene ufficialmente sollevato dall'incarico di allenatore della Roma dopo una serie di risultati deludenti. Nell'ottobre 2016 firma con il Marsiglia dove allena anche Mario Balotelli, avventura conclusasi nel magio 2019.