40 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

L’entrata più dura della Coppa d’Africa, Bikoro espulso in stile Kung fu: “Bruce Lee ne sarebbe orgoglioso”

Bikoro è stato espulso al minuto 55 della partita Guinea-Guinea Equatoriale, valida per gli ottavi di Coppa d’Africa, per un’entrata in stile pieno Kung fu su un avversario.
A cura di Vito Lamorte
40 CONDIVISIONI
Immagine

La Coppa d'Africa 2023 è entrata nella fase ad eliminazione diretta. Una delle gare che più destava interesse era quella tra Guinea e Guinea Equatoriale. Non è stata una partita memorabile ma ha lasciato in eredità l'intervento di gioco più duro di tutto il torneo.

Federico Bikoro è stato espulso al minuto 55′ per un'entrata che ha poco a che vedere col calcio e che a Sky Sports hanno commentato così: "Bruce Lee sarebbe orgoglioso di lui". Più Kung fu che ‘pallone', quindi.

Il centrocampista ha calciato via il pallone, approfittando di un errore nel controllo di un avversario, ma ha allungato la sua gamba e ha piantato i suoi tacchetti sul petto di Mohamed Bayo. Un intervento sconsiderato che non ha aiutato la sua squadra, che si è arresa al minuto 98 e ha chiuso con questo match la sua avventura nel torneo.

Il suo piede sinistro di Bikoro, dopo aver colpito il pallone, ha continuato lo slancio verso l'alto, non fermandosi come accade sempre dopo il colpo; e così i suoi tacchetti sono entrati in contatto con il petto dell'attaccante del Le Harve. L'entrata è brutta da vedere ed è molto pericolosa: per questo motivo l'arbitro non ci ha pensato due volte e ha estratto il cartellino rosso tra le inutili lamentele del 27enne.

Davvero un comportamento ingiustificabile per il centrocampista che ha lasciato i suoi compagni in inferiorità numerica per la fase finale della partita. Immotivato per la zona di campo, per il momento della gara e per la violenza che ha manifestato. Nessuna giustificazione possibile per lui.

La Guinea è arrivata terza nel girone contenente Senegal e Camerun, qualificandosi come una delle quattro terze squadre meglio piazzate: nella sfida contro la Guinea Equatoriale è stata decisiva la rete realizzata al 98′ da Bayo. Nei quarti di finale affronterà la vincente dello scontro tra Egitto e Repubblica Democratica del Congo.

40 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views