1.099 CONDIVISIONI

L’aquila della Lazio sbaglia e vola nella curva della Fiorentina: la reazione dei tifosi è surreale

Fuori programma prima di Lazio-Fiorentina con l’aquila Olympia protagonista di un volo con un finale molto particolare.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
1.099 CONDIVISIONI
Immagine

Prima della partita tra Lazio e Fiorentina che ha chiuso la 10a giornata di Serie A è andato in scena il classico rituale con protagonista l'aquila Olympia. Un momento sempre suggestivo con l'animale simbolo della squadra di casa in volo sullo stadio Olimpico. L'imprevisto è sempre dietro l'angolo e infatti l'ultima cerimonia è stata contraddistinta da una situazione molto particolare.

Dal 1° ottobre 2010 la Lazio ha deciso di mostrare a tutti quello che è stato definito come il proprio "simbolo vivente". Un'aquila reale dell'Alaska, che ha un'apertura alare di 2 metri e 10 e che vive nel Centro Sportivo di Formello insieme al suo falconiere Juan Bernabè. Il rapace, scelto in quanto animale simbolo della formazione biancoceleste, rappresenta un mix di "storia e tradizione". Prima di ogni partita casalinga della formazione di Sarri viene fatta volteggiare con sugli artigli, i colori della Lazio. Ha il suo bel da fare Olympia che in settimana viene anche portata in scuole, ospedali, per cercare di strappare un sorriso a tante persone sfortunate.

Come di consueto dunque anche prima del confronto con la Fiorentina, ecco arrivare in campo Bernabé pronto a far spiccare il volo all'aquila Olympia. Quest'ultima però ha deciso di regalare un piccolo show visto che dopo il classico giro volante sullo stadio, tra gli applausi dei sostenitori di casa non è immediatamente tornata dal falconiere. L'uccello infatti si è fermato nel posto sbagliato, ovvero sulla balaustra in vetro che separava il settore dei tifosi ospiti dal resto della curva.

Una scena assolutamente sorprendente con l'animale che con fare indifferente si è appollaiato in cima al divisorio noncurante della posizione. I sostenitori viola a quel punto, accortisi della situazione, hanno iniziato a prendersela a suon di gestacci e parole colorite con l'aquila Olympia, come se fosse un sostenitore avversario. Dopo qualche minuto di confusione il falconiere è riuscito a riportare la situazione alla normalità "recuperando" l'animale protagonista di questo insolito episodio.

1.099 CONDIVISIONI
Lo striscione nazista nella curva della Lazio contro il Bayern: il significato della "birreria"
Lo striscione nazista nella curva della Lazio contro il Bayern: il significato della "birreria"
"Sinceramente" di Annalisa è già diventata un coro da stadio e il risultato è perfetto
"Sinceramente" di Annalisa è già diventata un coro da stadio e il risultato è perfetto
La Uefa chiude la curva dei tifosi del Legia, loro rispondono con un colpo di scena: "Sorpresa"
La Uefa chiude la curva dei tifosi del Legia, loro rispondono con un colpo di scena: "Sorpresa"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni