88 CONDIVISIONI

L’agente di Kvaratskhelia sul rinnovo con il Napoli: “De Laurentiis ha fatto una promessa”

Il georgiano è un gioiello ma nella rosa dei calciatori è quello che guadagna una cifra irrisoria rispetto al valore attuale. Il procuratore ha parlato del suo futuro e della possibilità di restare in azzurro. A quali cifre e condizioni? Lascia intravedere novità.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Maurizio De Santis
88 CONDIVISIONI
L'agente di Kvaratskhelia ha alzato il velo sulle possibilità di rinnovo col Napoli.
L'agente di Kvaratskhelia ha alzato il velo sulle possibilità di rinnovo col Napoli.

Kvicha Kvaratskhelia è il gioiello più bello e prezioso che il Napoli vuole mettere in cassaforte adesso che, anche alla luce della recente nomination per il Pallone d'Oro (s'è piazzato 17°), il calcio europeo dei top club lo ha messo sotto la lente. Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco alcune delle squadre che da un lato ammirano il georgiano per il talento e le qualità esplose in azzurro con Spalletti, dall'altro ipotizzano di mettere le mani su di lui al termine della stagione.

Almeno per ora si tratta di conti fatti senza l'oste (De Laurentiis) che è sempre stato chiaro sulle sue intenzioni: la sua valutazione è elevatissima, considerata età e prospettive del ‘ragazzo', e in ogni caso non è sinonimo di voglia di privarsene. Anzi, la possibilità che si profila all'orizzonte è prolungare il contratto attuale (scadenza 2027) ragionando su un adeguamento da concedere in base a un accordo fino al 2028 con opzione anche per l'anno successivo.

Il georgiano s'è messo in evidenza anche nella sua nazionale.
Il georgiano s'è messo in evidenza anche nella sua nazionale.

Mamuka Jugeli, procuratore di Kvicha, ha messo le mani avanti nel corso del suo intervento al programma ‘Sport Imedi' lasciando filtrare una notizia che è musica dolce per le orecchie dei sostenitori partenopei: "Ci saranno cambiamenti nel suo contratto nel prossimo futuro – è la sintesi delle parole dell'agente che spiega -. Si è migliorato molto al Napoli e rispetto a un anno fa è più maturo e gioca come una stella".

Lo stipendio di Kvaradona (è il nomignolo datogli dai tifosi nell'anno dello scudetto) dovrebbe essere quadruplicato, arrivano fino a 4 milioni di euro netti rispetto all'ingaggio che percepisce attualmente e lo vede quasi in coda alla rosa dei campioni d'Italia. Voci, nell'attesa che su questioni del genere molto delicate ci siano conferme anche dai piani alti della dirigenza. Al riguardo Jugeli aggiunge: "Il presidente è una bravissima persona, mantiene tutto ciò che promette. Khvicha avrà sicuramente ciò che si merita nel prossimo futuro. È chiaro che è un giocatore di altissimo livello e merita di più. Kvara e la sua famiglia sono soddisfatti".

I complimenti del presidente, De Laurentiis, al giocatore nell'anno dello scudetto.
I complimenti del presidente, De Laurentiis, al giocatore nell'anno dello scudetto.

L'ultima riflessione è dedicata alla stagione del Napoli iniziata sotto una cattiva stella per i risultati ottenuti da Rudi Garcia, esonerato dopo la sconfitta con l'Empoli. Il gesto che fece Kvaratskhelia nei suoi confronti (così come quelli di Osimhen e Politano) fu emblematico del rapporto difficile con l'allenatore francese. L'agente non si sbilancia ma una cosa la dice ed è sufficiente ad annusare l'aria che tirava prima dell'arrivo di Walter Mazzarri. "Anche un bambino sa che il Napoli non dovrebbe perdere con l’Empoli".

88 CONDIVISIONI
De Laurentiis dice che il campionato di Serie A è falsato: colpa di alcune squadre
De Laurentiis dice che il campionato di Serie A è falsato: colpa di alcune squadre
Mazzarri dirige l'allenamento del Napoli mentre De Laurentiis chiama Calzona: situazione surreale
Mazzarri dirige l'allenamento del Napoli mentre De Laurentiis chiama Calzona: situazione surreale
Mazzarri sta per rispondere ad una domanda, irrompe De Laurentiis: "Questi non sono ca**i tuoi"
Mazzarri sta per rispondere ad una domanda, irrompe De Laurentiis: "Questi non sono ca**i tuoi"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni