14 Maggio 2021
21:32

L’addio di Zidane al Real Madrid e la ‘clausola’ come ct della Nazionale francese

In Spagna oramai danno per certa la separazione di Zidane dal Real Madrid. Il tecnico rinuncerebbe ad un anno di contratto e 13,5 milioni di stipendio. Sullo sfondo non ci sono offerte ufficiali, potrebbe aprirsi l’eventuale tormentone di mercato con la Juve per il dopo Pirlo. Ma c’è anche l’ipotesi Francia, per succedere a Deschamps.
A cura di Alessio Pediglieri

Nemmeno il Real Madrid vale i soldi che ti offre. Così, Zinedine Zidane avrebbe deciso di allontanarsi dalla Casa Blanca a fine stagione rinunciando ai 13,5 milioni di contratto che potrebbe percepire ancora per un anno se cambiasse idea. Ma l'ex stella francese sembra avere le idee chiarissime su ciò che farà e in Spagna oramai è diventata certezza la chiusura anticipata del suo contratto con il club di Florentino Perez, in tacito accordo con il Real.

Troppo logorante la stagione appena conclusa, al di là degli insuccessi e dei rimpianti sportivi, ‘Zizou' non lascerà il Real per accasarsi altrove, ma lo farà per raggiunti motivi di stanchezza. Un avvicendamento ‘fisiologico' per colui che arrivato sulla panchina dei Blancos quasi per caso, ha scritto pagine memorabile di uno dei club più prestigiosi al mondo. Poi, se l'addio coinciderà con un nuovo contratto altrove, questo lo si vedrà – e si saprà – unicamente la prossima estate a palla ferma.

Intanto, la certezza, che arriva dalla stampa spagnola, oramai rassegnata a salutare uno dei più giovani tecnici vincenti nella storia della Liga, è che Zidane chiude anche il suo secondo mandato a Madrid a fine stagione. Il primo addio risale al 31 maggio 2018, tre anni dopo la storia si ripeterà in attesa di capire cosa farà. Dopo il Real ci potrebbe essere pronto il ‘tormentone' Juventus del dopo Pirlo ma c'è anche la tentazione Blues, con la nazionale transalpina attualmente in mano a Deschamps, fino agli Europei, però.

L'idea Nazionale non è da escludere per nulla perché nel contratto con il Real Madrid, Zinedine Zidane avrebbe proprio una clausola ‘Francia': se ci fosse la ‘chiamata' da parte del proprio Paese e lui volesse accettare, la Casa Blanca sarebbe pronta ad acconsentire senza opporsi in qualsiasi momento l'occasione si presentasse. E si potrebbe palesare subito dopo l'avventura ai prossimi Europei, di una Francia campione del Mondo, in mano a Deshamps che potrebbe finire il proprio mandato a favore dell'ex compagno e amico oggi in uscita da Madrid.

Il Real Madrid si arrende alla crisi: "Tutti i giocatori sono in vendita"
Il Real Madrid si arrende alla crisi: "Tutti i giocatori sono in vendita"
Karim Benzema positivo al Covid-19: l'attaccante del Real Madrid è in isolamento
Karim Benzema positivo al Covid-19: l'attaccante del Real Madrid è in isolamento
Lo sfregio del Real Madrid a Sergio Ramos: la maglia numero 4 all'ultimo arrivato
Lo sfregio del Real Madrid a Sergio Ramos: la maglia numero 4 all'ultimo arrivato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni