1.075 CONDIVISIONI
21 Aprile 2021
13:44

La Juventus annuncia l’uscita dalla Superlega: “Ridotte possibilità di essere portata a compimento”

La Juventus ha comunicato ufficialmente di aver lasciato il progetto della Superlega. Il club bianconero, all’interno di una nota, ha fatto sapere di rimanere comunque convinto della fondatezza del progetto ma che i presupposti sportivi per poterlo mettere in atto siano venuti a mancare: “Allo stato attuale ridotte possibilità di essere portato a compimento nella forma in cui è stato inizialmente concepito”.
A cura di Fabrizio Rinelli
1.075 CONDIVISIONI

La Juventus ha comunicato ufficialmente di aver lasciato il progetto della Superlega. In una nota il club bianconero ha specificato le ragioni: "Pur rimanendo convinta della fondatezza dei presupposti sportivi, commerciali e legali del progetto, ritiene che esso presenti allo stato attuale ridotte possibilità di essere portato a compimento…". La società ha comunque manifestato la sua ferma volontà di essere molto convinta di tale progetto pur non essendo più possibile portarlo a compimento vista l'attuale situazione.

Nel corso della nottata sembravano fossero imminenti le dimissioni del presidente Andrea Agnelli e invece in questo momento il patron bianconero resta ben saldo alla guida del club attualmente campione d'Italia in carica. I bianconeri sono stati i promotori del progetto al pari del Real Madrid di Florentino Perez che è anche patron della nuova competizione europea per club. Dopo Inter e Milan, la Juventus completa il cerchio delle società italiane che hanno definitivamente abbandonato l'idea di una Superlega.

Il comunicato ufficiale della Juventus

"Con riferimento al comunicato stampa diramato da Juventus Football Club S.p.A. in data 19 aprile 2021, relativo al progetto di creazione della Super League, e al successivo dibattito pubblico, l’Emittente precisa di essere al corrente della richiesta e delle intenzioni altrimenti manifestate di alcuni club di recedere da tale progetto, sebbene le necessarie procedure previste dall’accordo tra i club non siano state completate. In tale contesto, Juventus, pur rimanendo convinta della fondatezza dei presupposti sportivi, commerciali e legali del progetto, ritiene che esso presenti allo stato attuale ridotte possibilità di essere portato a compimento nella forma in cui è stato inizialmente concepito. Juventus rimane impegnata nella ricerca di costruzione di valore a lungo termine per la Società e per l’intero movimento calcistico".

1.075 CONDIVISIONI
Perché Andrea Agnelli si è dimesso con tutto il CdA della Juventus: il peso dei sospetti
Perché Andrea Agnelli si è dimesso con tutto il CdA della Juventus: il peso dei sospetti
Allegri fa i conti in tasca al Napoli:
Allegri fa i conti in tasca al Napoli: "Ha vinto ancora, se continua così può girare a 53 punti"
Il pranzo Uefa tra Juventus e PSG si accende: Agnelli fa un discorso, Al Khelaifi gli risponde
Il pranzo Uefa tra Juventus e PSG si accende: Agnelli fa un discorso, Al Khelaifi gli risponde
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni