Difficile. Impossibile che il Liverpool si lasci sfuggire uno dei difensori più forti al mondo. E se dall'Inghilterra rimbalzano voci di un'ipotetica offerta della Juventus per Virgil van Dijk è sempre dall'Inghilterra che smentiscono e rilanciano menzionando l'offerta di rinnovo contrattuale fino al 2025 (quello attuale scade nel 2023).

van Dijk "regalo" per Guardiola alla Juve

Era stato "The Sun" a ribadire che l'interessamento per il centrale "arancione" da parte dei bianconeri aveva una ragione ben precisa: ovvero, servire su un piatto d'argento a Pep Guardiola (allenatore mai uscito dal radar del "vecchia signora") un regalo allettante perché dica sì e accetti di mettersi alla guida dei Campioni d'Italia.

Il ricco rinnovo offerto dai Reds all'olandese

Le cifre? Eccole e sono altissime, a corredo di una carriera che negli ultimi anni ha visto esplodere l'olandese fino a sfiorare la conquista del Pallone d'Oro: 150 mila sterline a settimana (circa 200 mila in euro) per uno stipendio che lieviterà dai 7.2 milioni di sterline attuali (8.6 in euro) a 9.6 milioni (11.5 circa in euro), diventando così il secondo calciatore più pagato della rosa dopo Salah.

I bonus per incentivare la firma e quanto vale oggi il giocatore

Acquistato dal Southampton a gennaio 2018 per 85 milioni, oggi il valore di mercato ha raggiunto una quotazione inestimabile per un difensore: 100 milioni (secondo Transfermarkt) ma anche di più considerando le valutazioni attuali. Virgil van Dijk è una colonna dei Reds, una delle pedine su cui regge l'intera impalcatura tattica della squadra di Jurgen Klopp ecco perché, per incentivare la firma, il club ha previsto una serie di bonus da corrispondere al giocatore (come raccontato dai tabloid): 6 milioni di sterline alla firma (7 milioni in euro), un ulteriore bonus di 5 milioni di sterline (circa 6 i euro) e poi un bonus di 4 milioni di sterline (4.7 in euro) quando raggiunto le 150 partite con la maglia del Liverpool.