L'anticipo serale della 26esima giornata di Serie A è Juventus-Lazio, una delle partite più importanti di questo turno. Entrambe le squadre hanno bisogno dei tre punti. I bianconeri li vogliono per continuare l'inseguimento a Inter e Milan, mentre la Lazio non vuole allontanarsi dalla zona Champions. All'andata finì 1-1, con pareggio laziale al 93′. La Lazio storicamente è un avversario complicato per la Juventus che però vuole un altro successo interno, dopo quello sullo Spezia, che renderebbe più sereno l'ambiente a pochi giorni dalla partita di Champions League con il Porto. Pirlo non disporrà nemmeno di Bentancur, che è positivo al Covid, ma ritrova de Ligt, Cuadrado e Bonucci, che però dovrebbero tutti partire dalla panchina.

Ballottaggio tra Fagioli e Bernardeschi

Non c'è ancora la certezza del modulo della Juventus. Pirlo potrebbe opporre la sua Juve a specchio con la Lazio, ma può anche tornare al 4-4-2. In questo caso con il recupero di de Ligt ci sarebbero meno giocatori da adattare e in mediana McKennie e il francese Rabiot sarebbero i titolari. C'è però un ballottaggio tra Bernardeschi e Fagioli, giovane di talento. In avanti Kulusevski al fianco di Ronaldo, con Morata pronto a subentrare.

Importanti assenze nella Lazio

Martedì scorso contro il Torino i biancocelesti non hanno giocato, l'ultimo match disputato è stato da dimenticare: il ko 2-0 a Bologna, con rigore fallito da Immobile. C'è voglia di riscatto, ma c'è anche una formazione rimaneggiata. Perché mancano in difesa Radu e Luiz Felipe e a metà campo Lazzari. Marusic va in difesa, Akpa Akpro titolare.

Probabili formazioni di Juventus-Lazio

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Demiral, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Rabiot, Bernardeschi; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Bonucci, Dragusin, Di Pardo, Peeters, Fagioli, Ramsey, Cuadrado, Rafia, Morata.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Marusic; Akpa Akpro, S. Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. Allenatore: S. Inzaghi. A disposizione: Strakosha, Alia, Hoedt, Musacchio, Fares, Cataldi, Escalante, Parolo, A. Pereira, Muriqi, Caicedo.