I tempi per un ritorno nel calcio sono ormai maturi per Andrea Pirlo. L'ex centrocampista campione del mondo è pronto ad iniziare una nuova avventura professionale, da allenatore. Il classe 1979 ripartirà da dove aveva concluso la sua esperienza calcistica italiana ovvero dalla Juventus. Secondo quanto riportato da La Stampa, c'è l'accordo totale con il club bianconero per Pirlo che potrebbe essere inserito nello staff tecnico della prima squadra, oppure (ipotesi più gettonata) accomodarsi sulla panchina dell'Under 23.

Andrea Pirlo torna alla Juventus

Non sembrano esserci più dubbi sul futuro di Andrea Pirlo. A cinque anni dal suo addio alla Juventus da calciatore, il "maestro" è pronto al ritorno in un'altra veste: c'è l'accordo con il club di corso Galileo Ferraris per iniziare nella prossima stagione, una nuova vita professionale da allenatore. Pirlo che ha ottenuto il patentino per accomodarsi in panchina, nei prossimi giorni dovrebbe ufficializzare il tutto firmando il suo nuovo contratto, per cui le parti avrebbero già archiviato i dettagli. Dopo aver lasciato un segno indelebile da calciatore, contribuendo al ritorno al successo dei bianconeri, Pirlo spera di raggiungere successi anche da allenatore.

Quale sarà il ruolo di Pirlo alla Juventus

Quale sarà il ruolo di Andrea Pirlo alla Juventus e dove allenerà? Non è da escludere che il bresciano venga inizialmente inserito nello staff di Maurizio Sarri, al seguito dunque della prima squadra, dove ci sono anche degli ex compagni come Buffon e Chiellini. Al momento però l'ipotesi più concreta è di un incarico alla guida dell'Under 23 bianconera che milita nel campionato di Serie C. Il tutto con la speranza di seguire le orme di Zidane e Guardiola che dopo essere partiti con le squadre B di Real e Barcellona, hanno conquistato la vetta del mondo.