Nella sua prima intervista da giocatore della Juventus, Dejan Kulusevski ha parlato in termini entusiastici del suo approdo in bianconero. L'esterno offensivo che si è detto pronto a migliorare con Sarri, se tornasse indietro nel tempo probabilmente cambierebbe le dichiarazioni di qualche tempo fa, quando davanti ai microfoni svedesi dichiarò di preferire Totti a Del Piero, e soprattutto Cristiano Ronaldo a Messi. Chissà come prenderà queste parole CR7, suo futuro compagno a Torino.

Quando Kulusevski preferiva Messi a Cristiano Ronaldo e Totti a Del Piero

Dejan Kulusevski probabilmente non si aspettava l'affondo di mercato della Juventus, che è riuscita a beffare l'Inter acquistando con un'operazione da 35 milioni di euro più 9 di bonus, il suo cartellino dal Parma. Nelle scorse settimane, il talentuoso classe 2000 infatti in un'intervista ai microfoni della tv svedese SVT Sport, snobbò due perni bianconeri, uno del passato e uno del presente. Rispondendo alle "10 domande", Kulusevski tra Totti e "Pinturicchio" dichiarò di preferire l'ex numero 10 della Roma, mentre tra CR7 e il suo principale antagonista Messi, scelse proprio l'argentino del Barcellona.

Kulusevski pronto a conquistare i tifosi della Juventus sul campo, al fianco di CR7

Per chiudere poi ecco la rivelazione sulla squadra tifata da bambino, ovvero il Chelsea, con l'ammirazione per Zlatan Ibrahimovic, considerato da Kulusevski il suo giocatore modello e idolo. Insomma non il massimo per i tifosi della Juventus, già stregati da quello che è il primo colpo di calciomercato del 2020 della società di corso Galileo Ferraris. Lo svedese però avrà tutto il tempo per "cancellare" sul campo queste dichiarazioni, e chissà magari per conquistare anche Cristiano Ronaldo che potrebbe fargli da chioccia nella prossima stagione, quando approderà a Torino.