L'Inter torna a vincere anche in Serie A. Una doppietta di Lukaku decide la partita con l'Udinese e riporta al secondo posto e a -3 dalla Juventus i nerazzurri, che ora dopo aver conquistato i tre punti inizieranno a pensare al derby con il Milan, in programma domenica 9 febbraio alle ore 20.45. Conte non potrà schierare né Lautaro Martinez, che dovrà scontare la seconda giornata di squalifica, né Bastoni, che era diffidato, è stato ammonito nel corso del match con l'Udinese e sarà squalificato.

Bastoni salterà Inter-Milan, sarà squalificato

Oltre a Lautaro Martinez, espulso durante Inter-Cagliari e che ha scontato la prima delle due giornate di squalifica a Udine, nel derby non ci sarà nemmeno Bastoni. Il giovanissimo centrale, che piace molto a Conte che gli ha dato con il passare delle settimane sempre più spazio, era diffidato e nei primi minuti del secondo tempo di Udinese-Inter è stato ammonito e sarà così squalificato per un turno dal giudice sportivo.

Chi giocherà al posto di Godin nel derby Inter-Milan

Al fianco di Skriniar e de Vrij sarà in campo contro il Milan Diego Godin, un giocatore esperto e dal grande temperamento, ideale in una partita così sentita come il derby di Milano. Si prevede un gran duello tra l'uruguaiano e Ibrahimovic. Mentre è più difficile immaginare chi sostituirà Lautaro Martinez, ovviamente ha una grossa chance di giocare Alexis Sanchez, ma non può escludersi la possibilità Esposito, e nemmeno l'avanzamento di Eriksen. Il danese si potrebbe sistemare al fianco di Lukaku e nel centrocampo a cinque si giocano un posto da interno Sensi e Vecino con i titolari Brozovic e Barella. Conte spera soprattutto di recuperare il portiere Handanovic, il capitano a causa di un problema al mignolo ha lasciato il posto a Padelli nella partita con l'Udinese.