152 CONDIVISIONI

Incendio a Istanbul, nuvola di fumo verso lo stadio della finale Champions: traffico in tilt

Problemi prima della finale di Champions League tra Inter e Manchester City a causa di una nuvola di fumo legata ad un incendio scoppiato a Istanbul non lontano dallo stadio Ataturk.
A cura di Marco Beltrami
152 CONDIVISIONI

Nuvole minacciose aleggiano sullo stadio Ataturk sede della finale di Champions League tra Inter e Manchester City. Non una situazione legata al maltempo, visto che a Istanbul oggi ci sono condizioni climatiche eccellenti. L'insolito problema è legato ad un incendio scoppiato in una zona non molto distante dall'impianto, con il fumo che sta creando non pochi problemi soprattutto a livello logistico.

La marcia d'avvicinamento all'ultimo atto del torneo più importante d'Europa è stato contraddistinto da un imprevisto che ha rovinato i piani degli organizzatori e anche dei tifosi. Tutto legato a qualcosa che non ha nulla a che fare con il match tra Inter e Manchester City e con il calcio. Infatti i problemi sono legati ad una nuvola di fumo generata da un incendio. Non si sa molto di questo "incidente" avvenuto nella città turca, di cui tutti però si sono accorti alzando lo sguardo verso il cielo.

A poco a poco chi era presente nei pressi dello stadio Ataturk ha iniziato a vedere questo fumo nero espandersi nel cielo in lontananza e avvicinarsi sempre più. Lo stesso si può notare benissimo anche dall'interno dell'impianto che ospita la super sfida tra Manchester City e Inter, dove sono già arrivati i primi tifosi. Questi ultimi sono stati più fortunati di quelli che invece si trovano ancora nel traffico. Traffico che infatti al momento sta risentendo delle conseguenze dell'incendio.

Un video registrato da un utente su Twitter mostra come il fumo provenga da fiamme sviluppatesi all'interno di un edificio per cause ancora da chiarire. L'intervento di vigili del fuoco ecc, sta cercando di risolvere la situazione mentre ovviamente ci sono problemi in zona per tutti quelli che stanno provando ad arrivare allo stadio. Ci sono infatti diverse strade bloccate, e quindi grande confusione e anche apprensione per chi avrebbe già voluto raggiungere l'Ataturk.

Per le conseguenze di questa situazione centinaia di tifosi del City hanno deciso di abbandonare le auto e hanno invece scelto di camminare lungo il bordo dell'autostrada per evitare l'ingorgo sulla strada che porta allo stadio. Grande nervosismo da parte dei sostenitori inglesi, che al contrario di quelli italiani si sono mossi in ritardo anche per godersi la vigilia. Insomma grandi problemi anche per i mezzi pubblici, ingolfati, con i pompieri che stanno cercando di accelerare i lavori per far sì che la situazione stradale possa sbloccarsi.

Anche le squadre hanno dovuto fare i conti con il traffico, con l'Inter arrivata in tempo allo stadio e il Manchester City in ritardo e bloccato. Non la vigilia più tranquilla dunque per la finale di Champions.

152 CONDIVISIONI
La sconfitta è umiliante, lo stadio si trasforma in un inferno di fuoco e fumo: gara sospesa
La sconfitta è umiliante, lo stadio si trasforma in un inferno di fuoco e fumo: gara sospesa
Guardiola impressionato dalla qualità dell'Inter, non ha dimenticato:
Guardiola impressionato dalla qualità dell'Inter, non ha dimenticato: "Guardate cosa ha fatto"
Taranto-Foggia, l'incendio dello stadio Iacovone è una figuraccia mondiale:
Taranto-Foggia, l'incendio dello stadio Iacovone è una figuraccia mondiale: "Scandalo italiano"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni