28 Dicembre 2021
16:42

Il West Ham vuole Schick, pronti 48 milioni per il Leverkusen: a brindare c’è anche la Roma

Se i due club troveranno l’accordo per il trasferimento dell’attaccante ceco, ci guadagneranno tutti. Anche la società giallorossa.
A cura di Alessio Pediglieri

Con la prossima riapertura del mercato invernale Patrik Schick potrebbe salutare la Bundesliga e approdare in Premier League, altro grande campionato con cui confrontarsi da parte del bomber ceco dopo quello italiano e tedesco. Un'opportunità più che reale perché in Inghilterra c'è il West Ham che sarebbe pronto alla classica offerta monstre da 40 milioni di sterline, quasi 50 milioni di euro, da girare al Bayer Leverkusen per averlo a titolo definitivo da subito.

Una quotazione più che importante ma che Schick si è guadagnato nella sua permanenza in Bundesliga dove sta esprimendosi ad altissimi livelli: 14 presenze e 16 gol oltre tre assist. Un ruolino sottoporta impressionante a tal punto che ha messo in fila altri campioni, Lewandowski a parte, dal calibro assoluto, come Erling Haaland che paga pegno in classifica marcatori di tre reti al ceco. Dunque, il valore del cartellino dell'attaccante classe '96 del Leverkusen (oggi 4° in classifica in piena corsa per la Zona Champions) è più che giustificato se si aggiungono anche i cinque gol messi a segno negli ultimi Europei tra cui uno straordinario, eletto migliore rete del torneo.

A richiedere un incremento offensivo al West Ham è stato direttamente il tecnico, David Moyes dopo che il club nelle ultime giornate è mestamente scivolato ai margini delle prime posizioni, superato dal rientro prepotente del Tottenham di Conte e nel mirino del Manchester United di Rangnick. Antonio e Yarmolenko, con il giovane Bowen non possono reggere a lungo l'urto delle avversarie meglio equipaggiate per lo sprint finale e così ecco la richiesta di avere Schick nella seconda parte di stagione. Il Leverkusen perderebbe il proprio fiore all'occhiello ma sul fronte economico non è una proposta da gettare al vento, anzi.

Nell'estate del 2020 l'attaccante ceco era stato ceduto in via definitiva dalla Roma ai tedeschi per una cifra finale attorno ai 28 milioni di euro, oggi il West Ham permetterebbe alle casse del Bayer di ricevere ben 20 milioni in più, per una rivalutazione, in soli 18 mesi quasi del 100%. Sufficiente per fare sorridere i vertici del Leverkusen, ma non solo perché anche a Roma, sponda giallorossa, stanno seguendo la possibile trattativa con interesse.

Patrick Schick con la maglia della Roma nel 2013
Patrick Schick con la maglia della Roma nel 2013

Quando la Roma, dopo una serie di prestiti all'estero, ha chiuso l'accordo con il Bayer sul contratto di cessione era però riuscita a inserire la classica clausola che oggi le permetterebbe di guadagnare sul giocatore. In caso di ‘rivendita' del ceco, infatti, il club giallorosso avrà diritto del 10% sull'eccedenza eventuale rispetto al valore di acquisto da parte del Leverkusen. Avendolo pagato 28 milioni e incassandone 48, dunque, alla Roma ne spetterebbero 2. Senza fare nulla.

Eintracht e Rangers in finale di Europa League, West Ham e Lipsia eliminate
Eintracht e Rangers in finale di Europa League, West Ham e Lipsia eliminate
Francoforte, tifosi del West Ham animano un matrimonio in piazza
Francoforte, tifosi del West Ham animano un matrimonio in piazza
27 di Sport Viral
I Friedkin pronti all'acquisto del Cannes: la proprietà della Roma punta anche un terzo club
I Friedkin pronti all'acquisto del Cannes: la proprietà della Roma punta anche un terzo club
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni