874 CONDIVISIONI
29 Luglio 2022
12:20

Il Torino stana l’autore del video della vergogna: è un calciatore, ma la spia è un altro

È stato individuato in poche ore chi ha girato il video della durissima lite tra il Ds del Torino Vagnati e il tecnico Juric: è un calciatore. Ma chi ha teso la trappola è qualcun altro: la vicenda è orribile.
A cura di Paolo Fiorenza
874 CONDIVISIONI

Il Torino prova a chiudere la brutta vicenda della rissa tra il Ds Vagnati e il tecnico Juric nella maniera più indolore possibile, ovvero limitando le conseguenze al pesantissimo danno d'immagine che ne è scaturito anche all'estero, dove il video ha fatto velocemente il giro del mondo. Un allenatore che mette le mani addosso al proprio direttore sportivo, quest'ultimo che lo insulta tra urla e bestemmie, il presidente Cairo definito da Vagnati un "testa di ca**o": difficile fare peggio.

Ma la parola d'ordine è ripartire velocemente, gettando tutto sotto il tappeto e cercando di mettere assieme una squadra che posso competere dignitosamente in Serie A, operazione non facile visto lo stallo totale alla voce entrate e gli addii di elementi importanti della squadra come Belotti, Brekalo, Bremer, Pobega, Mandragora, Praet, Pjaca e Ansaldi. Juric ribolle, sa che ad ora dispone di una rosa pesantemente indebolita e la sua reazione scomposta alle rassicurazioni di Vagnati dà il senso della sua frustrazione quando mancano poco più di due settimane all'inizio del campionato.

Il Ds Davide Vagnati sta provando ad accelerare sul mercato: il Torino è in pesante ritardo
Il Ds Davide Vagnati sta provando ad accelerare sul mercato: il Torino è in pesante ritardo

Nelle ultime ore qualcosa si è mosso, il Torino sta prendendo dall'Inter l'esterno Lazaro (prestito con diritto di riscatto a 6 milioni) e punta anche sul bolognese Orsolini, ma è chiaro che agli occhi di Juric serve altro. Cairo dal canto suo prova a tenere a galla la barca con dichiarazioni da pompiere: "I due si sono chiariti e riappacificati, vanno avanti più in sintonia che mai, non c'è altro da aggiungere". Ma la pazienza dei tifosi è al limite, anche perché non c'è solo la lite tra Vagnati e Juric a dare il senso del malessere interno del Torino. L'identità dell'autore del video e le modalità della sua diffusione sono – se possibile – qualcosa di ancora peggiore, perché raccontano un disagio che affonda le sue radici nello spogliatoio, proprio il cuore storicamente più distintivo del club granata.

Dal video diffuso mercoledì sera sui social si capisce chiaramente qual è la stanza dell'albergo del ritiro austriaco del Torino da cui è stato girato il filmato: la rissa avviene nel parcheggio, la mano che regge il telefonino si trova poco più su dei litiganti, sulla destra guardando l'ingresso dell'hotel. La camera in questione – svela La Stampa – è una doppia assegnata a due giocatori della prima squadra. Chi registra il video a un certo punto prova anche a nascondersi, meglio non farsi vedere, deve aver pensato.

Il calciatore, individuato in poco tempo, non è tuttavia il responsabile della diffusione del filmato all'esterno. Lui si è solo limitato – si fa per dire – a girarlo e poi postarlo nella chat WhatsApp della squadra, senza pensare alle possibili conseguenze. Ovvero che qualche suo compagno, con le motivazioni di uno che sicuramente non vuole bene al Torino, lo facesse arrivare fuori dal gruppo squadra. A quel punto, col livello di viralità odierna garantito dai social, la diffusione è stata rapida e dolorosa. La dinamica dell'accaduto racconta dunque cosa c'è peggio di un tecnico e di un direttore sportivo che quasi si menano in un parcheggio rivolgendosi orribili insulti: la presenza in squadra di qualcuno scontento al punto da apparecchiare una trappola così vigliacca. Qualcuno che al contrario dell'autore del video resta anonimo. Alzare il tappeto e buttarci sotto la polvere potrebbe non essere sufficiente per ripartire come se nulla fosse.

874 CONDIVISIONI
La federcalcio di Malta ha denunciato Devis Mangia alla polizia: accusato di molestie sessuali
La federcalcio di Malta ha denunciato Devis Mangia alla polizia: accusato di molestie sessuali
Un secondo calciatore accusa Mangia per molestie sessuali: spunta una registrazione
Un secondo calciatore accusa Mangia per molestie sessuali: spunta una registrazione
Goran Pandev annuncia il ritiro dal calcio:
Goran Pandev annuncia il ritiro dal calcio: "Mi guardo indietro e non sembra ancora vero"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni