Il rapporto tra Josè Mourinho e Sergio Reguilon sembra essere sempre più intenso e sincero. Il terzino spagnolo e il tecnico del Tottenham, hanno mostrato già in un'altra occasione di essere molto legati soprattutto fuori dal campo. Un rapporto di amicizia che si sta basando soprattutto sulle pietanze culinarie e la passione per il buon cibo che evidentemente entrambi condividono. Dopo il prosciutto regalato all'ex Real Madrid dallo Special One per via di una scommessa tra i due mai però rivelata, Reguilon ha ricevuto dal suo allenatore un'altra sorpresa proprio nel giorno di Natale.

Con la Premier League in campo nel Boxing Day infatti, era difficile ipotizzare che i giocatori potessero concedersi una cena degna di nota per questo giorno. E allora Mourinho ha pensato bene di lasciare a Reguilon una scatola nello spogliatoio, proprio nello spazio riservato allo spagnolo. Reguilon, ovviamente incuriosito dalla presenza di questa scatola, aprendola ha trovato dentro un maialino già cotto. "So che sei solo a Natalegli ha detto Mourinhonon devi cucinare e puoi mangiare bene".

Il regalo di Mourinho a Reguilon nel giorno di Natale

Nel corso di un'intervista rilasciata ad ‘AS', Sergio Reguilon ha raccontato un aneddoto legato al suo rapporto con Josè Mourinho, l'allenatore che, come rivelato nell'intervista, l'ha sempre cercato più di tutti durante le diverse sessioni di mercato. Ma lasciando per un attimo da parte il lato sportivo, con il terzino spagnolo sicuro di poter vincere qualcosa con lo Special One data la sua mentalità vincente, ciò di cui si è parlato è soprattutto del rapporto umano che si è instaurato tra i due.

"Dico sempre la stessa cosa, vorrei che si conoscesse come lo conosco io – ha spiegato Reguilon – Potrei raccontare mille aneddoti meravigliosi". Uno di questi riguarda proprio il giorno di Natale: "Sapeva che ero solo – ha evidenziato – e così ho trovato un maialino già cotto in una scatola nel mio spazio all'interno dello spogliatoio". Un gesto molto bello che per il terzino sinistro spagnolo assume un significato importante che va oltre lo sport: "Essere consapevole di come sei lontano dal calcio è molto importante".