470 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Il Napoli annuncia il ricorso sul 3-0 a tavolino contro la Juventus: “Rispettiamo le regole”

Il Napoli ha annunciato ufficialmente di aver presentato ricorso contro la decisione del Giudice Sportivo di decretare la vittoria a tavolino della Juventus nella sfida di campionato che si sarebbe dovuta giocare lo scorso 4 ottobre a Torino contro i bianconeri di Pirlo. “Il Napoli attende con fiducia l’esito dell’appello credendo fermamente nella Giustizia”. Questa una parte della nota pubblicata dal club partenopeo.
A cura di Fabrizio Rinelli
470 CONDIVISIONI
Immagine

Il 3-0 a tavolino che il Giudice Sportivo ha decretato oggi nei confronti della Juventus dopo la gara non giocata contro il Napoli a Torino all'Allianz Stadium, con tanto di punto di penalizzazione agli azzurri, ha portato al ricorso del club partenopeo. Tramite una nota apparsa sul proprio account Twitter e sul sito ufficiale del club, il Napoli ha di fatto annunciato come adesso si attenda un esito positivo dopo il ricorso presentato. "La SSCN da sempre rispetta le regole e la legge. Attende con fiducia l'esito dell’appello credendo fermamente nella Giustizia".

Questo il breve messaggio pubblicato dal Napoli che già ne pomeriggio aveva avviato le pratiche per presentare quanto prima un ricorso contro questa decisione da parte del Giudice Sportivo. A pronunciarsi adesso sarà la Corte federale Sportiva, ma è facile pensare come il club azzurro, possa arrivare eventualmente a ricorrere successivamente al Collegio di Garanzia del Coni. E in caso fosse necessario, una volta esauriti i tre gradi della giustizia sportiva, anche al Tar (giustizia amministrativa).

Il Napoli ha presentato ricorso contro la decisione del 3-0 a tavolino

Il Napoli ha dunque evidenziato come abbia presentato immediatamente ricorso dopo la decisione, da parte del Giudice Sportivo, di infliggere un punto di penalizzazione agli azzurri in classifica e la sconfitta per 3-0 a tavolino contro la Juventus.

Il Giudice Sportivo ha infatti spiegato come non siano state riscontrate “cause di forza maggiore” che impedissero la partenza per Torino da parte della squadra. In questo modo ha potututo applicare l'articolo 10 della giustizia sportiva. Il Napoli adesso spera nella Corte sportiva d'Appello e se fosse necessario, successivamente, andrà avanti fino al Collegio di Garanzia del Coni e al Tar.

470 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views