3 Maggio 2022
21:04

Il mercato è lontano, i pensieri di Lautaro sono altri: “Vuole lo scudetto e i Mondiali”

Sull’attaccante argentino dell’Inter si sono riaperte le voci di una possibile cessione estiva per fare cassa: “Fa parte della nuova generazione di fenomeni in rampa di lancio”
A cura di Alessio Pediglieri

Lautaro Martinez lontano dall'Inter. Una ipotesi che potrebbe diventare certezza la prossima estate quando si apriranno le porte del prossimo calciomercato e si potrebbe consumare un nuovo incredibile addio che farebbe ripiombare i tifosi nerazzurri nella disperazione. Una situazione già vissuta qualche mese fa con il doppio addio di Hakimi e Lukaku, due big dell'ultimo tricolore e che potrebbe ‘colpire' anche il Toro di Avellaneda, nuovo simbolo interista corteggiato da mezza Europa.

Al momento tutto tace, la società non commenta e sta lavorando per far sì che le ristrettezze economiche non si riversino ancora una volta tra le necessità di cessioni importanti. La linea generale non è cambiata rispetto agli ultimi anni, l'autofinanziamento resta un dovere ma con il successo dell'ultima stagione, il ritorno permanente in Champions League, la Supercoppa e gli obiettivi ancora aperti quest'anno tutto potrebbe cambiare. Anche grazie a Martinez, a segno anche a Udine.

Per Lautaro Martinez, 45 presenze 21 gol e 3 assist stagionali in nerazzurro
Per Lautaro Martinez, 45 presenze 21 gol e 3 assist stagionali in nerazzurro

La ricerca di un ‘tesoretto' potrebbe essere la soluzione per fare fronte agli affondi degli altri club che si sono già detti interessati all'argentino. Il pressing principale arriva dalla Liga e dalla Premier League: l'Atletico Madrid non ha mai nascosto l'interesse, così come il Manchester United. Se giocatore e club però tacciono davanti agli insistenti rumors, a non rimanere in silenzio è il procuratore di Lautaro che ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito ai canali argentini.

Durante il programma "Como te va?" in onda su Radio Colonia, Alejandro Camaño ha provato a gettare acqua sul fuoco, aprendo a360 gradi all'Inter e alla permanenza in nerazzurro del Toro: "Lautaro sta crescendo come giocatore e come uomo ed è felice all'Inter. A volte si scrivono tante cose ma noi non stiamo pensando ad un trasferimento, stiamo pensando a vincere il titolo e ai prossimi Mondiali. Stiamo parlando di un attaccante di 24 anni, ancora molto giovane che si sta mostrando al mondo".

Dunque, nessun mal di pancia, anche se il pericolo è dietro l'angolo soprattutto se fosse l'Inter ad aprire le porte e decidere di fare cassa, vista la valutazione a tre cifre per il ‘Toro' che permetterebbe altra entrata di liquidi freschi nelle casse societarie. Dopotutto, l'importanza e l'ascesa di Lautaro è stata sottolineata dallo stesso procuratore: "Stiamo assistendo ad una fase generazionale di transizione" ha continuato Camaño. "I grandi giocatori over 30 come Benzema o Ronaldo sono in fase calante e nuovi attaccanti si stanno affacciando, la generazione di cui fa parte anche Lautaro".

La lista di mercato di Conte per il Tottenham: vuole
La lista di mercato di Conte per il Tottenham: vuole "saccheggiare" l'Inter
Il padre di Gnonto racconta il sogno di Willy:
Il padre di Gnonto racconta il sogno di Willy: "Per lui fatti sacrifici, vuole i Mondiali 2026"
La conferenza di Gasperini:
La conferenza di Gasperini: "Non do le dimissioni, l'Atalanta sia chiara con i tifosi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni