110 CONDIVISIONI

Il Liverpool vince al 98′ e scoppia la rissa: dalla panchina del Newcastle vola anche una bottiglia

Brutte scene ad Anfield al termine del match di Premier League tra Liverpool e Newcastle: i Reds segnano il gol vittoria a tempo abbondantemente scaduto e tra le due panchine scoppia una rissa con anche oggetti che vengono scagliati con violenza verso gli avversari.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
110 CONDIVISIONI
Immagine

Scene vergognose ad Anfield al termine di Liverpool-Newcastle. A decidere la combattuta gara di Premier League in favore dei padroni di casa è stato un gol del 20enne Fabio Carvalho arrivato al 98′ a tempo abbondantemente scaduto. La rete che ha regalato la vittoria ai Reds ha però fatto esplodere una vera e propria rissa tra le due panchine che già nel corso del match avevano battibeccato in più occasioni tra loro.

Dopo la rete infatti vicino alla linea laterale è scoppiato il caos con i membri dello staff del Liverpool e quelli del Newcastle che hanno cominciato a litigare animatamente tra loro vedendo successivamente aggiungersi alla mischia anche diversi calciatori delle due squadra come Joel Matip, Darwin Nunez, Pep Lijnders, Jason Tindall, Graeme Jones e Fabian Schar.

Le telecamere immortalano poi un uomo dello staff dei Reds, apparentemente il preparatore atletico Andreas Kornmayer, fare evidenti gesti irriverenti contro la panchina avversaria dalla quale viene poi scagliata con violenza una bottiglia d'acqua verso la zona in cui c'era Jurgen Klopp che, fortunatamente, è passata a pochi centimetri dalla testa di alcuni membri dello staff del Liverpool senza però colpire nessuno.

Immagine

Non è chiaro chi abbia lanciato la bottiglia né a chi fosse indirizzata e i due tecnici nelle interviste post-partita hanno voluto glissare sull'argomento dichiarando di non aver visto nulla e di non essere a conoscenza dell'episodio riguardante la bottiglia scagliata dalla panchina del Newcastle verso quella del Liverpool.

Immagine

Più chiaro invece il motivo che ha fatto scaldare gli animi nella formazione ospite e che dunque ha dato il via alla surreale rissa andata in scena sul terreno di gioco di Anfield al termine del match che ha visto gli uomini di Jurgen Klopp battere in rimonta i Magpies che erano passati in vantaggio con il gol del nuovo acquisto Alexander Isak. A far esplodere la panchina dei bianconeri è il fatto che la rete di Carvalho costata loro la sconfitta (di Firmino invece la marcatura del pareggio) era arrivata all'ottavo minuto di recupero, quando invece i minuti di recupero concessi dall'arbitro Marriner al 90′ (e annunciati allo stadio dal quarto uomo) erano stati solo cinque. E l'esagerata esultanza dello staff dei Reds, percepita come irriverente da parte del Newcastle, ha fatto il resto.

110 CONDIVISIONI
Troppa Inter per la Salernitana, show a San Siro: la capolista vince 4-0 e vola a +10 sulla Juve
Troppa Inter per la Salernitana, show a San Siro: la capolista vince 4-0 e vola a +10 sulla Juve
Eriksson corona il suo sogno, sarà l'allenatore del Liverpool per un giorno: quando succederà
Eriksson corona il suo sogno, sarà l'allenatore del Liverpool per un giorno: quando succederà
L'Inter soffre ma piazza il poker all'Olimpico, la Roma perde 4-2 in rimonta: ora è a +7 sulla Juve
L'Inter soffre ma piazza il poker all'Olimpico, la Roma perde 4-2 in rimonta: ora è a +7 sulla Juve
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni