201 CONDIVISIONI
21 Marzo 2020
16:08

Il fratello di Higuain: “Nostra madre lotta da 4 anni contro un cancro, chiediamo rispetto”

Nicola Higuain, fratello-agente del bomber della Juventus tornato in Argentina nonostante l’isolamento per garantire sostegno alla madre alle prese con la chemioterapia, ha rotto il silenzio sui social (con un post poi rimosso) chiedendo rispetto e considerazione. Il consanguineo del Pipita ha confermato che la signora Nancy lotta ormai da 4 anni contro un cancro.
A cura di Marco Beltrami
201 CONDIVISIONI

Nessuna "fuga" per Gonzalo Higuain dall'Italia nei giorni dell'emergenza Coronavirus. Il bomber argentino finito in isolamento dopo il caso della positività di Daniele Rugani è tornato in Argentina, dopo aver ricevuto l'autorizzazione dalla Juventus, per stare più vicino a sua madre, che sta lottando contro il tumore e dovrà sottoporsi ad una chemioterapia. A confermare il tutto ci ha pensato il fratello-agente del Pipita Nicola, che sui social ha evidenziato che mamma Nancy sta portando avanti la sua battaglia, chiedendo rispetto in questo momento a dir poco complicato. Il post pubblicato su Twitter dal consanguineo del centravanti è stato però poi rimosso

Higuain, il caso del ritorno in Argentina nonostante l'isolamento

Dopo le indiscrezioni della stampa argentina, è arrivata anche la conferma ufficiale. La signora Nancy Zacarias, mamma di Gonzalo Higuain, sta lottando contro un cancro. Il fratello-agente del Pipita Nicola, ha voluto spegnere una volta per tutte le polemiche relative al ritorno in patria del calciatore della Juventus. Quest'ultimo infatti due giorni fa, a bordo di un jet privato, è volato alla volta dell'Argentina. Un gesto che ha sollevato inizialmente un vero e proprio polverone, in quanto il centravanti sarebbe dovuto rimanere all'interno della sua abitazione per limitare i rischi di ulteriori contagi dopo la positività al Coronavirus, del compagno Daniele Rugani.

Il tweet del fratello-agente di Gonzalo Higuain, sulle condizioni di salute della mamma

Il Pipita ha sfruttato una sorta di "isolamento fiduciario" da parte della Juventus, ricevendo dunque l'ok per il ritorno in Argentina legato a motivi di forza maggiore. Come raccontato inizialmente dalla stampa sudamericana, il calciatore non se l'è sentita di restare lontano dalla famiglia, in un momento difficile alla luce delle gravi condizioni di salute della mamma che dovrà sottoporsi ad un ciclo di chemioterapia. Il fratello-agente del calciatore sui suoi canali social, ha chiuso il discorso, chiedendo rispetto con queste parole attraverso un tweet poi rimosso: "Nostra madre ha un cancro da quattro anni e non fermerà la sua battaglia contro la malattia. Chiediamo un po' di rispetto e considerazione. Per favore i famosi leader dell'opinione pubblica tacciano un po'"

201 CONDIVISIONI
La lotta salvezza prende una piega folle: 4 squadre a pari punti all'ultima giornata, è possibile
La lotta salvezza prende una piega folle: 4 squadre a pari punti all'ultima giornata, è possibile
Crisi senza fine per la Mercedes, Hamilton molla già a Imola: "Non possiamo lottare per il Mondiale"
Crisi senza fine per la Mercedes, Hamilton molla già a Imola: "Non possiamo lottare per il Mondiale"
Samuel Eto'o torna a San Siro per l'Integration Heroes Match: con Dybala, Pirlo e forse pure Messi
Samuel Eto'o torna a San Siro per l'Integration Heroes Match: con Dybala, Pirlo e forse pure Messi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni