21 Ottobre 2021
9:54

Il CT del Perù cacciato per una relazione con una giocatrice: “Sto con lei, ma non l’ho favorita”

Il CT della Nazionale femminile del Perù Doriva Bueno ha pagato carissima la sua relazione con una delle giocatrici da lui regolarmente convocata, Maria José ‘Maca’ Lopez. La locale Federcalcio lo ha infatti licenziato in tronco dopo la denuncia di altre due calciatrici della selezione. Lui si difende: “Sto con lei, ma non era convocata per stare con me”.
A cura di Paolo Fiorenza

È scandalo nel calcio peruviano, dopo che il CT della Nazionale femminile Doriva Bueno ha confessato di avere una relazione sentimentale con la giocatrice Maria José ‘Maca' Lopez, alcuni giorni dopo essere stato licenziato dalla locale federazione. La settimana scorsa la Federcalcio peruviana aveva rescisso il contratto del 49enne tecnico brasiliano dopo che era stata aperta un'indagine in seguito alle denunce presentate da altre due giocatrici, Adriana Lucar e Myriam Tristan, che avevano lasciato l'ultimo ritiro della Nazionale per protesta.

Doriva Bueno aveva sostenuto che le due calciatrici non avevano voluto viaggiare con il resto della squadra in Ecuador per giocare due partite amichevoli perché non erano d'accordo con i numeri che erano stati assegnati loro: "Volevano avere gli stessi numeri che hanno nei loro club, ma la qualità di un atleta non sta nel numero sulla maglia. Peccato che le ragazze abbiano avuto quel tipo di comportamento, non hanno pensato un po' al calcio femminile. Mi rattrista molto perché sono due atlete a cui ho aperto la porta in Nazionale". Una versione diversa da quella resa all'epoca dalle due ragazze, che avevano negato che la loro decisione di lasciare il ritiro del Perù lo stesso giorno in cui la squadra si era recata in Ecuador fosse motivata dall'assegnazione dei numeri, sostenendo invece che il disagio fosse per una ragione ben più grave, che in quel momento preferivano non rivelare.

Il motivo è poi saltato fuori quando la Federcalcio ha licenziato il CT lo scorso 15 ottobre, affidando temporaneamente la Nazionale femminile a Conrad Flores, membro dello staff tecnico della FPF, che poi deciderà chi assumerà definitivamente l'incarico. Doriva Bueno dal canto suo si difende e nega che la relazione con la ‘Maca' Lopez abbia avvantaggiato la giocatrice nelle convocazioni e nelle scelte tecniche: "Sto con lei, ma questo non significa che abbia favorito la ragazza o che sia stata inserita nelle convocazioni per stare con me. Sono responsabile della mia vita personale ed è separata dalla mia vita professionale. La mia vita professionale è valutata dalla Federazione ma non ho mai mischiato la mia vita professionale con quella personale. ‘Maca' Lopez è una giocatrice che ha capacità e lo ha dimostrato, è stata in Nazionale prima". Adesso i due potranno frequentarsi senza rischi di essere equivocati: il prezzo per Doriva Bueno è stato il posto di lavoro.

Lapadula fa gol ed è sempre più un idolo in Perù: "É come una rockstar"
Lapadula fa gol ed è sempre più un idolo in Perù: "É come una rockstar"
Lapadula fa impazzire il Perù, segna un gol pesante per i Mondiali: "Lapagol, ti amiamo"
Lapadula fa impazzire il Perù, segna un gol pesante per i Mondiali: "Lapagol, ti amiamo"
"Lapadula ai Mondiali e l'Italia no, sarebbe poetico": dal Perù si prendono gioco degli azzurri
"Lapadula ai Mondiali e l'Italia no, sarebbe poetico": dal Perù si prendono gioco degli azzurri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni