128 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

I tifosi della Juventus si schierano a sorpresa su Bonucci e Lukaku: i cori non sono quelli attesi

Un gruppo di tifosi della Juventus presenti al J-Medical ha fatto capire il suo punto di vista sulle operazioni che sta portando avanti la società bianconera: tanti cori contro Lukaku e grande affetto per Bonucci.
A cura di Vito Lamorte
128 CONDIVISIONI
Immagine

Leonardo Bonucci è fuori rosa e non fa parte del nuovo progetto tecnico della Juventus ma si è presentato questa mattina al J-Medical per effettuare le visite mediche di rito prima di iniziare la preparazione. Era già previsto e nessuno si è stupito di vedere arrivare il difensore classe 1987 ma quando è sceso dalla macchina per entrare nella struttura è stato accolto da un grande affetto da parte dei tifosi.

“Non te lo meritavi”, ha urlato un tifoso presente all’esterno della struttura mentre altri gli hanno chiesto un autografo o un selfie. Bonucci si è concesso per qualche secondo prima di entrare e di promettere più tempo all'uscita dall'appuntamento con lo staff medico bianconero.

Dopo il faccia a faccia con Giuntoli e Manna il calciatore ha fatto capire di voler dimostrare ancora il suo valore, nonostante il prossimo anno dovrebbe essere l'ultimo della sua carriera: Bonucci avrà modo di incrociare Allegri e i compagni con i quali condividerà qualche momento solo fino a giovedì perché poi la comitiva bianconera volerà negli USA e lui si allenerà con gli altri esuberi. Al suo nome sono stati accostati quelli di Lazio e Roma ma, almeno al momento, sembrano soluzioni non semplicissime.

I tifosi della Juve presenti fuori all'Allianz Stadium hanno messo in evidenza la loro contrarietà ad alcune scelte che la società starebbe portando avanti: oltre a quella di Bonucci, che da qualche giorno non è più il capitano; c'è quella di Romelu Lukaku come rinforzo per l'attacco di Massimiliano Allegri. Nei confronti dell'attaccante belga non c'è mai stata molta simpatia e contro di lui sono partiti diversi cori per far capire la loro preferenza ai dirigenti.

Oltre all'ex capitano oggi si sono rivisti al J-Medical anche Federico Chiesa e Weston McKennie, arrivati in macchina insieme; e i suoi calciatori rientrati dal prestito Andrea Cambiaso e Nicolò Rovella.

128 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views