Mondiali in Qatar 2022
19 Novembre 2022
14:24

I Mondiali sono una ferita aperta per l’Italia: “Con la Macedonia erano terrorizzati”

Il tecnico del Paris Saint-Germain, Mauricio Pochettino, ha svelato un retroscena che risale allo spareggio playoff degli Azzurri condannati dalla rete segnata da Trajkovski.
A cura di Maurizio De Santis
La disperazione di Marco Verratti al termine dello spareggio playoff contro la Macedonia.
La disperazione di Marco Verratti al termine dello spareggio playoff contro la Macedonia.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Il più grande rimpianto. Una ferita che ci metterà tempo a rimarginarsi. Domenica inizia quel mese che il ct della Nazionale, Roberto Mancini, ha raccontato come un tormento, qualcosa che difficilmente passerà. Basta fare un piccolo salto indietro di qualche giorno per raccogliere il rammarico del ct per quei Mondiali in Qatar "a cui l'Italia avrebbe meritato di partecipare", per quella partita contro la Macedonia che "assurda, capita una volta ogni cento anni", per l'umiliazione di veder spazzata via la qualificazione in un girone tutto sommato abbordabile e, per giunta, da campioni d'Europa in carica. Un tonfo e una batosta pesantissima, a livello sportivo e umano.

Il pareggio con la Bulgaria o se solo uno dei due calci di rigore falliti contro la Svizzera (tra andata e ritorno nel girone) tornano in mente come flash improvvisi. C'è stato perfino un momento, un bagliore in mezzo al buio, in cui la speranza di entrare alla porta di servizio del ripescaggio s'è fatto largo. In condizioni disperate ci si aggrappa a tutto ma si è trattato solo di un'illusione svanita in fretta. La qualificazione alla Final Four di Nations League è uno zuccherino che "non aggiusta la bocca" (come si dice in gergo), non lava via l'amarezza. Anzi, lascia un retrogusto amaro.

Donnarumma sconsolato. Il portiere azzurro seduto sullo sfondo: il gol di Trajkovski ha colpito e affondato gli Azzurri.
Donnarumma sconsolato. Il portiere azzurro seduto sullo sfondo: il gol di Trajkovski ha colpito e affondato gli Azzurri.

Stregata. Fatale. Uno scherzo del destino. La nemesi per una vittoria (quella Inghilterra) frutto del caso, a giudicare dall'incapacità successiva di confermarsi. Tutto entra nel corredo accessorio di rimorsi legati alla partita dei playoff con la Macedonia del Nord che nel Ranking era al 65° posto e sembrava alla portata almeno per guadagnare la finale e poi giocarsi il tutto per tutto contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Il gol di Trajkovski calò come una sentenza e gettò nello sconforto una squadra intera. L'Italia che aveva mostrato sangue freddo, cuore caldo, gambe d'acciaio nella finalissima degli Europei s'era dissolta, era rimasta imbrigliata in quel match che sulla carta (approfittando anche del fattore campo) sembrava alla portata. Finì malissimo, con l'incertezza di Donnarumma (posizionato male sul tiro dalla distanza) che sembrò il compimento di un triste presagio. La fortuna che aveva aiutato la Nazionale adesso stava riscuotendo il conto con gli interessi.

Cosa successe quel giorno? Come hanno vissuto gli Azzurri quella situazione? Erano effettivamente preparati mentalmente a sopportare anche quello sforzo psicologico? Un passaggio dell'intervista di Mauricio Pochettino alla Gazzetta dello Sport è rivelatore al riguardo. Allora era allenatore del Paris Saint-Germain e toccò con mano le condizioni due calciatori chiave dell'Italia di Mancini: Gigio e il centrocampista Verratti.

Il commissario tecnico, Roberto Mancini, ha definito la mancata qualificazione ai Mondiali una ferita ancora aperta.
Il commissario tecnico, Roberto Mancini, ha definito la mancata qualificazione ai Mondiali una ferita ancora aperta.

Quando gli chiedono dell'assenza della Nazionale in Qatar risponde offrendo un retroscena di quei momenti, di quell'esperienza traumatica. "Ho vissuto la cosa in prima persona – ha ammesso l'ex tecnico dei francesi -. Prima di giocare la partita contro la Macedonia Verratti e Donnarumma erano terrorizzati".

Non era paura vera e propria ma pressione tale da bloccarti, svilire le tue qualità, aggiungere zavorra alle potenzialità, metterti nei guai. Il colpo di grazia lo inflisse la rete dell'ex attaccante del Palermo. "Evidentemente avvertivano la grande tensione che si respirava attorno alla Nazionale, nel Paese".

L'ultimo gol segnato in Coppa del Mondo risale al 2014, lo realizzò Balotelli contro l'Inghilterra: quel 2-1 fu fuorviante, le sconfitte contro Costa Rica e Uruguay cancellarono l'Italia dai Mondiali in Brasile. Dopo 3081 giorni da quella rete ne è ancora fuori.

1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni