7 Marzo 2021
16:02

I Glasgow Rangers di Gerrard vincono il titolo in Scozia, spezzata l’egemonia del Celtic

I numeri della squadra di Gerrard spiegano bene quale sia stata la stagione dei Rangers, che hanno chiuso formalmente il campionato con sei giornate di anticipo: imbattibilità che dura da 32 giornate, 88 punti raccolti, vantaggio di +20 sul Celtic, 77 gol segnati (nessuno in Scozia ha fatto di più) appena 9 quelle subite.
A cura di Maurizio De Santis

I Rangers vincono il titolo di Scozia, è il 55° della loro storia ma quest'ultimo ha un sapore speciale. Steven Gerrard, ex bandiera del Liverpool, conquista il primo ‘scudetto' da allenatore. L'altra metà del cielo di Glasgow fa festa dopo essere finita allo sprofondo nel 2012. Il fallimento economico della società costrinse la squadra dalla Third Division, quattro anni più tardi ci fu il ritorno nella Scottish Premiership, nel 2018 l'arrivo dell'ex calciatore dei Reds in panchina.

È la fine di un incubo, il crollo del dominio assoluto dei Celtic durato per ben nove anni. Quanto accaduto al di là della Manica sembra molto simile alla situazione vissuta finora nel calcio italiano: Juventus a monopolizzare la scena, tutte le altre a inseguire con Roma e Napoli le uniche avversarie in grado di contrastare la corazzata bianconera. E adesso che l'Inter di Antonio Conte ha ritrovato gol e compattezza anche la Serie A si prepara a chiudere un'epoca. E la Milano nerazzurra a gioire come non accadeva dal 2010, l'anno del Triplete.

I numeri della squadra di Gerrard spiegano bene quale sia stata la stagione dei Rangers, che hanno chiuso formalmente il campionato con sei giornate di anticipo (l'ultima da calendario regolare più le altre cinque del girone da disputare a mo' di playoff tra le prime ): imbattibilità che dura da 32 giornate, 88 punti raccolti, vantaggio di +20 sul Celtic, 77 gol segnati (nessuno in Scozia ha fatto di più) appena 9 quelle subite.

A regalare la vittoria del titolo a Gerrard sono stati due risultati: il pareggio per 0-0 dei biancoverdi cattolici sul campo del Dundee; la vittoria contestuale dei Rangers. Il prossimo derby – dopo quelli già vinti in stagione – sarà quello dell'orgoglio: vincerlo equivarrebbe a cancellare del tutto il ricordo del Celtic per aprire un nuovo ciclo. Glasgow è uscita a riveder le stelle, comprese quelle della Champions.

Cosa è cambiato nella Juventus di Allegri per arrivare a questa incredibile metamorfosi
Cosa è cambiato nella Juventus di Allegri per arrivare a questa incredibile metamorfosi
La famiglia reale del Qatar vieta la birra ai Mondiali 2022: FIFA nei guai con gli sponsor
La famiglia reale del Qatar vieta la birra ai Mondiali 2022: FIFA nei guai con gli sponsor
L'arbitro di Belgio-Canada è in confusione totale: negati inspiegabilmente due rigori
L'arbitro di Belgio-Canada è in confusione totale: negati inspiegabilmente due rigori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni