137 CONDIVISIONI
Mondiali di calcio femminile 2023

Hermoso chiede “punizioni esemplari” per Rubiales, in Spagna vogliono le dimissioni: “Disgustoso”

Jenni Hermoso ha parlato per la prima volta dopo il bacio di Rubiales: la giocatrice rompe il silenzio con un comunicato congiunto del sindacato e della sua agenzia. In Spagna tutti chiedono le dimissioni del presidente della federazione.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Vito Lamorte
137 CONDIVISIONI
Il bacio sulla bocca di Rubiales alla calciatrice, Hermoso.
Il bacio sulla bocca di Rubiales alla calciatrice, Hermoso.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali di calcio femminile 2023

Jenni Hermoso rompe il silenzio . La giocatrice della nazionale spagnola è stata protagonista, suo malgrado, di un episodio che ha messo un po' in ombra la vittoria della Coppa del Mondo da parte della Roja: durante la premiazione Luis Rubiales, presidente della federazione, ha baciato la calciatrice e l'episodio ha scatenato un grande dibattito.

La giocatrice ha parlato di “gesto non gradito” e ha ammesso di non avere alcun legame sentimentale con Rubiales. Quelle parole hanno confermato l'opinione diffusa che si è trattato di un bacio senza consenso.

Oggi, per la prima volta, ha parlato Hermoso attraverso un comunicato del suo sindacato e della sua agenzia: "Il mio sindacato FUTPRO, in coordinamento con la mia agenzia TMJ, ha il compito di difendere i miei interessi e di essere gli interlocutori su questa faccenda. Dalla nostra associazione chiediamo alla RFEF di attuare i protocolli necessari, garantire i diritti dei nostri giocatori e adottare punizioni esemplari. È fondamentale che la nostra squadra, campione del mondo in carica, sia sempre rappresentata da figure che proiettino valori di uguaglianza e rispetto in tutti gli ambiti. È necessario continuare a portare avanti la lotta per l’uguaglianza, una lotta che i nostri giocatori hanno condotto con determinazione, portandoci alla posizione in cui ci troviamo oggi. Chiediamo, inoltre, al Consiglio Superiore dello Sport di sostenere e promuovere attivamente la prevenzione e l’intervento contro le molestie o gli abusi sessuali, il machismo e il sessismo all’interno delle competizioni".

La nota prosegue così: "FUTPRO ripudia qualsiasi atteggiamento o condotta che violi i diritti dei calciatori e dal sindacato stiamo lavorando affinché atti come quelli a cui abbiamo assistito non restino mai impuniti, siano sanzionati e siano adottate le misure pertinenti per tutelare i calciatori da azioni che riteniamo sono inaccettabili…". 

Il gesto osceno del numero uno spagnolo dopo il triplice fischio.
Il gesto osceno del numero uno spagnolo dopo il triplice fischio.

In queste ore è arrivato anche un comunicato della Liga Profesional de Fútbol Femenino, che ha definito il comportamento di Rubiales "inammissibile e disgustoso" e ha affermato che "la gravità di quanto accaduto, i danni provocati e il rifiuto unanime a livello mondiale impongono di prendere delle decisioni. La società si è espressa chiaramente. La Spagna e il calcio spagnolo non meritano una rappresentanza di questo livello e le istituzioni devono accompagnare e rispondere ai sentimenti della società".

Oltre al bacio sulla bocca a Hermoso, c’è un altro gesto del presidente federale spagnolo che ha destato tante polemiche. Luis Rubiales è stato ricevuto in maniera fredda anche dal presidente Pedro Sanchez e in Spagna tutti chiedono le sue dimissioni, o comunque l'allontanamento dalla sua carica.

137 CONDIVISIONI
56 contenuti su questa storia
Hermoso denuncia Rubiales: via alle azioni legali, il passo che tutta la Spagna aspettava
Hermoso denuncia Rubiales: via alle azioni legali, il passo che tutta la Spagna aspettava
La Spagna chiede scusa 'al mondo del calcio' per i gesti di Rubiales: "Non sono i nostri valori"
La Spagna chiede scusa 'al mondo del calcio' per i gesti di Rubiales: "Non sono i nostri valori"
La Spagna maschile al fianco di Hermoso e all'attacco di Rubiales: "Comportamento inaccettabile"
La Spagna maschile al fianco di Hermoso e all'attacco di Rubiales: "Comportamento inaccettabile"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni