La ripresa del campionato di Serie A sembra un po' più vicina. I calciatori ora, grazie all'approvazione del protocollo, hanno la possibilità di effettuare degli allenamenti collettivi. Il Ministro dello Sport Spadafora ha dichiarato che giovedì 28 maggio si terrà una riunione in cui si definirà il destino del campionato di calcio. Il presidente della FIGC Gravina ha dichiarato che si sta già lavorando al protocollo per il campionato.

Il protocollo per gli allenamenti

Con gioia il numero uno del calcio italiano ha accolto l'ok del Comitato Scientifico per il protocollo sugli allenamenti collettivi: "La validazione del protocollo sugli allenamenti collettivi è un passo determinante nel percorso di ripartenza del calcio in Italia".

Serie A, incontro decisivo il 28 maggio

Il presidente Gravina, nella nota pubblicata dalla Federcalcio, ha mostrato la sua soddisfazione per il protocollo e ora guarda con fiducia al futuro. Il 28 maggio è in programma l'incontro decisivo con il Ministro dello Sport Spadafora, parteciperà anche il numero uno della Lega Calcio Paolo Dal Pino. Quel giorno si capirà se la Serie A riprenderà:

Ho espresso al Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora e al Ministro della Salute Roberto Speranza la mia soddisfazione e quella della FIGC per la disponibilità al confronto e la fattiva collaborazione che hanno portato al raggiungimento di questo importante risultato. L’obiettivo è stato raggiunto grazie al gioco di squadra con i rappresentanti indicati dalla Lega di A e della Federazione Medico Sportiva Italiana presieduta da Maurizio Casasco, che ringrazia. L'impianto scientifico del protocollo ha come scopo la tutela della salute di tutti gli addetti ai lavori per consentire di ripartire in sicurezza. La Commissione Medico Scientifica della FIGC è già al lavoro con l'obiettivo di stilare il protocollo sanitario per la ripresa dell'attività.