Tra Olivier Giroud e la Juventus non c'è assolutamente niente. Parola del diretto interessato. L'attaccante del Chelsea ha infatti smentito, accennando anche a un sorriso, nel corso di un intervista rilasciata a ‘Telefoot'. "Sono un giocatore del Chelsea, sono concentrato solo sul Chelsea" ha detto in un passaggio il centravanti francese che ha specificato come fosse rimasto sorpreso dai tanti messaggi che gli sono stati recapitati circa un suo passaggio ai bianconeri. Poche ore fa infatti il nome di Giroud è cominciato a circolare di prepotenza nell'ambiente Juventus.

Specie dopo la risoluzione del contratto di Gonzalo Higuain passato all'Inter Miami di David Beckham. Giroud ha dunque preferito negare ogni tipo di trattativa o contatto con la Juventus comportandosi da vero professionista dichiarando di restare concentrato sul suo presente che si chiama Chelsea. Il nome di Giroud accostato alla Juventus, arriva dunque dopo quelli di Suarez, Dzeko, Cavani e Morata che sono ancora sulla lista di Paratici senza però riuscire ancora a concretizzare nessuno e regalare la punta che tanto chiede Andrea Pirlo.

Giroud allontana la Juventus: "Non c'è niente di fatto, sono sorpreso"

Sincero e schietto come sempre Olivier Giroud che ha voluto allontanare ogni voce relativo al suo passaggio alla Juventus: "Non c'è niente di fatto o di firmato. Sono concentrato sul Chelsea". Ha detto il giocatore nel corso di un'intervista rilasciata a ‘Telefoot' per chiarire le tante voci che si stano sovrapponendo in queste ore circa il suo passaggio in bianconero.

"Se sono già della Juventus? (ha detto ridendo) No, oggi mi sono sorpreso molto a ricevere tutti questi messaggi, che mi chiedevano se fossi già della Juventus". Ha specificato il centravanti francesi chiudendo con una dichiarazione che lascia diverse interpretazioni ma comunque niente che faccia presupporre ad un imminente passaggio alla Juventus: "Sono un giocatore del Chelsea, sono concentrato solo sul Chelsea. Vedremo cosa accadrà nelle prossime settimane. Ma non c'è assolutamente niente di fatto o di firmato. Preferisco negare".