Franck Ribery inizia ad intravedere la proverbiale luce in fondo al tunnel. Il calciatore che non gioca una partita dallo scorso 30 novembre a causa dell'infortunio alla caviglia che lo ha costretto anche a finire sotto i ferri, è tornato ad allenarsi. Il club viola ha mostrato il francese alle prese con una sessione personalizzata. Alla vigilia del match contro il Milan, Iachini ha parlato di un possibile stop ulteriore di 30-40 giorni, ma la speranza soprattutto in caso di risposte positive dalla caviglia del giocatore, è quella di anticipare i tempi per il ritorno in campo.

Fiorentina, Franck Ribery torna ad allenarsi

"Indovinate chi si allena?" Con queste parole la Fiorentina ha mostrato sui social un video relativo al ritorno agli allenamenti di Franck Ribery. Sessione di lavoro personalizzata per il campione francese che dopo una corsetta ha abbracciato uno dei tecnici della formazione viola, visibilmente soddisfatto. Segnali positivi dunque per l'ex Bayern Monaco che non può che essere felice per la prospettiva di un prossimo ritorno in campo dopo il lunghissimo stop per infortunio. Prima il problema alla caviglia a fine novembre e poi l'intervento chirurgico per Ribery, che fino ad allora era stato l'arma in più della Fiorentina all'epoca allenata da Vincenzo Montella.

Quando tornerà in campo Franck Ribery con la Fiorentina

Buone notizie dunque per la Fiorentina che spera di poter contare su quello che è stato il colpo di mercato della scorsa estate, nel finale di stagione. Iachini alla vigilia del match in casa del Milan ha parlato di un ulteriore periodo di assenza per il calciatore, necessario per ritrovare lo smalto dei tempi migliori. 30-40 giorni di stop, che però potrebbero anche diminuire in caso di sensazioni positive dalla caviglia operata. I tifosi viola incrociano le dita.