61 CONDIVISIONI

Fiorentina avanti col brivido in Coppa Italia: il Parma mette paura ma poi si arrende ai rigori

La Fiorentina batte il Parma ai calci di rigore e accede ai quarti di finale della Coppa Italia 2023-2024 dove affronterà la vincente di Inter-Bologna. I viola rimontano il doppio svantaggio con i gol di Nzola e Sottil e poi dal dischetto decide Beltran.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
61 CONDIVISIONI
Immagine

Nessuna sorpresa negli ottavi di finale della Coppa Italia 2023-2024. La capolista della Serie B Parma mette paura alla Fiorentina di Vincenzo Italiano al Franchi ma poi capitola ai calci di rigore dopo il match terminato sul 2-2: a guadagnarsi il passaggio ai quarti di finale dove affronteranno la vincente della sfida tra Inter e Bologna sono dunque i toscani. Una vittoria col brivido per la Viola che dopo esser stato sotto di due gol ha rimontato nel finale con Nzola e Sottil portando il match ai supplementari e poi mostrandosi più fredda nei decisivi calci di rigore.

Dopo l'iniziale equilibrio in cui le due squadre affrontandosi a viso aperto creavano continui pericoli da un lato all'altro del campo, difatti sono arrivati i due gol che hanno tramortito la formazione mandata in campo da Vincenzo Italiano facendo un cospicuo turnover e dando spazio a coloro che in stagione finora hanno trovato poco spazio. La bella rete dello spagnolo classe 2001 Bernabé che con una morbida conclusione che termina proprio sotto l'incrocio dei pali assesta di fatti il primo colpo ai toscani che poi, due minuti più tardi, capitolano nel momento in cui il classe 2003 Bonny raddoppia battendo nuovamente Christensen.

Immagine

La reazione viola è blanda e si esaurisce nel momento in cui il calcio di rigore assegnato dall'arbitro Marinelli per un tocco di mano di Circati viene tramutato in una punizione dal limite dal VAR. E nemmeno la mossa disperata di Vincenzo Italiano, che nell'intervallo ne cambia quattro, sortisce l'effetto sperato dal tecnico. Anche nella ripresa infatti la Fiorentina fatica a rendersi pericolosa dalle parti di Corvi mentre Mihaila, Benedyczak e poi il neoentrato Man, continuano a tenere in costante apprensione la retroguardia toscana.

Immagine

I padroni di casa si svegliano solo nel finale con M'Bala Nzola che all'82' stoppa un pallone in area e con una bella girata di sinistro fulmina Corvi rimettendo in discussione il risultato. È la rete che di colpo fa uscire dal torpore la formazione viola fin lì impalpabile: la Fiorentina spinge e cinque minuti più tardi trova il pareggio con il rigore assegnato dopo consulto consulto con il VAR e trasformato da Riccardo Sottil che rimanda ai supplementari il discorso qualificazione.

La Viola, sulle ali dell'entusiasmo, prende quindi il possesso del gioco senza però riuscire ad impensierire Corvi mentre il Parma in ripartenza si fa pericoloso con Man che dopo una cavalcata solitaria va al tiro trovando una grande risposta da parte di Christensen in quella che è l'unica vera palla gol del primo tempo supplementare che si è chiuso con l'occasione capitata sulla testa di Beltran che però non riesce ad angolare la conclusione con il pallone che finisce docile tra le braccia di Corvi.

Immagine

Nel secondo tempo supplementare la stanchezza prende il sopravvento e le due squadre, pur mettendoci grande impegno, non riescono più a creare grossi grattacapi alle difese avversarie con la sfida che dunque si chiude in parità. Sono dunque i calci di rigore a decidere chi tra Fiorentina e Parma accederà ai quarti di finale: il palo colpito da Man e il tiro alto di Camara mandano avanti la Viola che attende di conoscere chi tra Inter e Bologna sarà la prossima avversaria.

61 CONDIVISIONI
Contatto Sommer-Nzola in Fiorentina-Inter, rigore corretto: al Var ripetono sempre solo una parola
Contatto Sommer-Nzola in Fiorentina-Inter, rigore corretto: al Var ripetono sempre solo una parola
La Fiorentina batte la Lazio e la sfortuna: 2-1 al Franchi in rimonta tra pali e rigori sbagliati
La Fiorentina batte la Lazio e la sfortuna: 2-1 al Franchi in rimonta tra pali e rigori sbagliati
Le partite della 25ª di Serie A: Empoli, pari di rigore con la Fiorentina. Gaetano salva il Cagliari a Udine
Le partite della 25ª di Serie A: Empoli, pari di rigore con la Fiorentina. Gaetano salva il Cagliari a Udine
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views