143 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Espulsione surreale in Coppa d’Asia: segna e mangia l’erba, l’arbitro lo caccia e perdono la partita

Un’espulsione davvero surreale in Coppa d’Asia ha buttato fuori l’Iraq dalla competizione: la Giordania, che era sotto 2-1, ha ribaltato il risultato con due gol in pieno recupero approfittando della superiorità numerica e si è qualificata per i quarti di finale.
A cura di Paolo Fiorenza
143 CONDIVISIONI
Immagine

Ha davvero dell'incredibile quello che è successo oggi durante il match di ottavi di finale di Coppa d'Asia che si è giocato ad Al Rayyan, in Qatar, tra l'Iraq e la Giordania. I primi, favoriti dai bookmakers, avevano appena segnato il gol del 2-1 ad un quarto d'ora dalla fine con Aymen Hussein, ma poco dopo è accaduto l'imponderabile: lo stesso 27enne attaccante, veterano e stella della nazionale, ha pensato bene di festeggiare la rete sedendosi sul prato e mangiando l'erba. Mai l'avesse fatto, visto che l'arbitro iraniano Alireza Faghani ha visto nella celebrazione un comportamento passibile di ammonizione: ha dunque esibito il secondo cartellino giallo a Hussein, che essendo stato già ammonito nel recupero del primo tempo è stato di conseguenza espulso.

Una decisione accolta con incredulità dagli iracheni, che hanno pagato carissimo quell'episodio, visto che la Giordania – forte della superiorità numerica – da quel momento si è buttata in avanti per ribaltare il risultato, riuscendoci in extremis. L'Iraq, allenato dallo spagnolo Jesus Casas, pensava di avercela fatta a portare a casa la vittoria, ma il pareggio è arrivato in pieno recupero, al 95′. È stato l'inizio dell'incubo, visto che due minuti dopo la Giordania ha messo a segno anche la rete del definitivo 3-2, mandando a casa l'Iraq e qualificandosi per i quarti di finale del torneo, dove affronterà il sempre più sorprendente Tagikistan, che ieri aveva eliminato ai rigori gli Emirati Arabi.

Il tabellone della Coppa d'Asia 2024, che si sta svolgendo in Qatar, deve ancora decretare gli altre tre quarti di finale: la favorita Australia, che ieri ha distrutto 4-0 l'Indonesia, aspetta la vincente dell'attesissimo match tra l'Arabia Saudita di Mancini e la Corea del Sud, che si giocherà domani. Poi la vincente tra Iran e Siria affronterà chi prevarrà tra Bahrain e Giappone, infine la vincente tra i padroni di casa del Qatar e la Palestina giocherà contro chi uscirà dall'ottavo tra Uzbekistan e Thailandia.

143 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views