69 CONDIVISIONI

Dragusin rilancia il Genoa e inguaia il Verona: 1-0 a Marassi nella sfida salvezza. Baroni a rischio

Genoa-Verona termina 1-0: a Marassi decide il primo gol in Serie A di Dragusin. Quinta sconfitta consecutiva per gli scaligeri che restano dunque in zona retrocessione: a rischio esonero l’allenatore Marco Baroni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
69 CONDIVISIONI
Immagine

Il Genoa si aggiudica lo scontro salvezza contro il Verona e si porta momentaneamente a +6 dagli scaligeri e dalla zona retrocessione. A Marassi termina infatti 1-0 l'anticipo della 12ª giornata della Serie A 2023-2024: decisivo il primo gol nel massimo campionato del difensore romeno Radu Dragusin arrivato con una pregevole conclusione al volo su assist di Haps ad una manciata di minuti dalla fine di un primo tempo che non ha regalato grandi emozioni (fatta eccezione per il palo colpito qualche secondo prima da Ekuban).

Può dunque sorridere Alberto Gilardino con il Grifone che nella ripresa è riuscito a resistere al forcing dell'Hellas Verona alla disperata ricerca del pareggio (con il portiere spagnolo Josep Martinez tra i protagonisti) e torna dunque alla vittoria dopo il brutto K.O. di Cagliari del turno precedente. Di umore nettamente opposto Marco Baroni che, nonostante può comunque essere soddisfatto della reazione dei suoi dopo lo svantaggio e la voglia di trovare la rete del pareggio mostrata per tutto il secondo tempo, deve fare i conti con la quinta sconfitta consecutiva e una classifica deficitaria che vede la formazione veneta al terzultimo posto.

Immagine

La sfortuna (clamoroso palo colpito da Terracciano a Martinez battuto) e la solidità del Genoa non hanno però permesso al Verona di mettere fine ad un digiuno di punti che dura ormai dallo scorso 2 ottobre (0-0 in casa del Torino). Inevitabile dunque che la panchina di Baroni (già in discussione prima di questo match) sia ora ancora meno salda e non sarebbe per nulla sorprendente se, la dirigenza scaligera, decidesse di sfruttare la lunga sosta per le Nazionali per effettuare il cambio della guida tecnica (tre le opzioni più plausibili al momento: Davide Ballardini, Davide Nicola o il ritorno di Salvatore Bocchetti) al fine di cercare di dare una svolta ad una squadra che non riesce a vincere una partita da fine agosto.

69 CONDIVISIONI
Mazzarri sbotta in tv per il rigore non dato al Napoli per fallo su Kvara: "È netto, il Var doveva chiamarlo"
Mazzarri sbotta in tv per il rigore non dato al Napoli per fallo su Kvara: "È netto, il Var doveva chiamarlo"
Simone Inzaghi rammaricato dal risultato finale di Inter-Atletico Madrid: "Meritavamo di più"
Simone Inzaghi rammaricato dal risultato finale di Inter-Atletico Madrid: "Meritavamo di più"
La Juve non vince più, fa 2-2 a Verona: l'Inter in fuga per lo scudetto con nove punti di vantaggio
La Juve non vince più, fa 2-2 a Verona: l'Inter in fuga per lo scudetto con nove punti di vantaggio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni