292 CONDIVISIONI
19 Novembre 2021
9:49

Donnarumma non è titolare al Psg, Pochettino (finalmente) spiega il perché: “Ci vuole coraggio”

L’allenatore del Psg Pochettino a L’Equipe ha spiegato perché alterna tra i pali Donnarumma e Navas, spiegando che si è dovuto “adattare” alle scelte del club.
A cura di Marco Beltrami
292 CONDIVISIONI

Archiviata la parentesi con la Nazionale, tutt'altro che positiva, per Gianluigi Donnarumma è tempo di tornare a pensare al Psg. L'estremo difensore, criticato anche in azzurro per alcune uscite che potevano costare caro, dovrà ancora una volta giocarsi il posto con Keylor Navas. Sembra dunque destinato a protrarsi il dualismo tra i due portieri, con buona pace dell'agente dell'ex Milan Raiola intervenuto nelle scorse ore sulla vicenda e fiducioso sulle possibilità per il suo assistito in futuro di prendersi i pali della formazione della Tour Eiffel. Per adesso però nessuna certezza per Gigio, stando almeno alle ultime dichiarazioni di Pochettino.

L'allenatore argentino nella sua ultima intervista a L'Equipe, ha spiegato il motivo per cui alterna Donnarumma a Keylor Navas (con quest'ultimo che ha accumulato però più presenze rispetto al campione d'Europa arrivato pochi mesi fa). Pochettino ha difeso le sue scelte, spiegando che a suo giudizio sarebbe molto più semplice stabilire le gerarchie: "La semplicità sarebbe dire: questo è il numero 1, quello è il numero 2. Penso che ci sia una visione sbagliata delle cose. Quando hai due giocatori di cui ti fidi e che dimostrano ogni giorno di saper giocare, non sarebbe giusto dare la priorità a uno dei due. Non significa che non ci sia un momento in cui faremo una scelta. Vorrei che capiste che ci vuole coraggio per mettere in competizione i due, per far capire loro che devono essere pronti".

A suo dire, il Psg ha fatto una scelta coraggiosa andando a prendere Donnarumma disponendo già di un portiere affidabile come Keylor Navas: "Preferirei sottolineare il coraggio del Psg di aver preso Donnarumma considerando che aveva già Navas e Rico". E Pochettino ha anche voluto sottolineare l'importanza di poter disporre di due portieri di questa caratura, in una stagione con tanti impegni: "E se scegliessimo il numero 1 e questo poi s'infortunasse? al momento in cui il club ha preso la decisione di reclutare Donnarumma, che è finito miglior giocatore dell'Euro, anche se aveva un numero 1 come Navas, non c'è stato dibattito, ci siamo dovuti adattare. La nostra responsabilità era dire: se puoi competere e gestirti così, questa è la soluzione migliore".

292 CONDIVISIONI
Gigio Donnarumma è positivo al Covid, focolaio al PSG: il portiere è in isolamento
Gigio Donnarumma è positivo al Covid, focolaio al PSG: il portiere è in isolamento
Wijnaldum non è felice al PSG e vuole andare via subito: "Non sappiamo dove collocarlo in campo"
Wijnaldum non è felice al PSG e vuole andare via subito: "Non sappiamo dove collocarlo in campo"
Il Real Madrid vuole subito Mbappé: "C'è un'offerta da 50 milioni per ingaggiarlo ora"
Il Real Madrid vuole subito Mbappé: "C'è un'offerta da 50 milioni per ingaggiarlo ora"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni