6 Ottobre 2021
17:19

Dele Alli ha perso la testa per la figlia di Guardiola: la passione supera la rivalità Spurs-City

In Inghilterra non si parla d’altro: Dele Alli, 25enne centrocampista del Tottenham e della Nazionale inglese, ha perso la testa per la 20enne Maria, figlia di Pep Guardiola. La coppia è stata fotografata a Londra dopo un pranzo romantico, la passione supera la rivalità sportiva tra Spurs e City.
A cura di Paolo Fiorenza

Dele Alli e Maria Guardiola come novelli Romeo e Giulietta, avvinti dal fuoco della passione ma separati dalla rivalità tra le squadre in cui gioca il primo ed allena il padre della seconda, ovvero Tottenham e Manchester City. Una rivalità che è tra quelle più accese in Premier League e che ha indotto i due ragazzi, il 25enne Dele e la 20enne Maria, a cercare in tutti i modi di tenere nascosta la loro relazione in questi mesi, dopo che nello scorso maggio era spuntata una foto di un loro bacio. Segretezza saltata via come un tappo di champagne dopo che il Daily Mail ha pubblicato una serie di foto che ritraggono i due uscire assieme da un locale a Londra qualche giorno fa.

Le immagini in questione, riprese ovunque Oltremanica, sarebbero la prova che tra i due non si è trattato di un incontro fugace, quando a maggio il centrocampista della Nazionale inglese era stato visto baciare la figlia di Pep Guardiola in un bar sempre a Londra. Secondo la ricostruzione del tabloid, la coppia l'altro giorno è uscita da uno Starbucks in centro dopo aver lasciato il vicino ristorante Novikov in Berkeley Street, locale frequentato da parecchie star e calciatori di Premier League. Successivamente Alli, con in mano caffè ed acqua, è salito su un'auto in attesa assieme a Maria e i due sono andati via.

La loro relazione sarebbe cominciata nella scorsa primavera, poco dopo che il giocatore degli Spurs era stato lasciato "sventrato" – per usare parole sue – dalla separazione a febbraio con la sua ex, la modella Ruby Mae, con cui stava assieme da 5 anni. Il rapporto con la primogenita di Guardiola sembra dunque destinato ad essere ufficializzato ed aggiunge pepe alla rivalità tra il Tottenham di Alli ed il City di Pep, diventata calda negli ultimi anni dopo la prepotente ascesa della squadra degli sceicchi: le due squadre sono separate da soli due punti nella classifica della Premier League in questo avvio di stagione.

Mourinho litiga in TV con un ex calciatore: "Ha perso la testa". C'era un conto in sospeso
Mourinho litiga in TV con un ex calciatore: "Ha perso la testa". C'era un conto in sospeso
Il Manchester United cambia pelle con Rangnick: Cristiano Ronaldo in panchina con il Chelsea
Il Manchester United cambia pelle con Rangnick: Cristiano Ronaldo in panchina con il Chelsea
Ralf Rangnick al Manchester United come nuovo allenatore: incarico ad interim fino a giugno
Ralf Rangnick al Manchester United come nuovo allenatore: incarico ad interim fino a giugno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni