164 CONDIVISIONI
Olimpiadi Tokyo 2020
7 Agosto 2021
17:09

Dani Alves da record dopo l’oro del Brasile alle Olimpiadi: è il giocatore più vincente

Il Brasile ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi dopo il successo sulla Spagna per 2-1. Il grande protagonista è stato sicuramente Dani Alves che ha centrato il suo ennesimo titolo in carriera che gli ha permesso di diventare il calciatore più vincente nella storia del calcio. Anche la FIFA ha celebrato il brasiliano ex Siviglia, Barcellona, PSG e Juventus.
A cura di Fabrizio Rinelli
164 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Dani Alves ha conquistato da capitano e autentico leader del Brasile, la medaglia d'oro alle Olimpiadi con la formazione verdeoro. Il successo per 2-1 contro la Spagna in finale, dopo la vittoria giunta ai tempi supplementari, ha sancito l'ennesimo traguardo da record per il 38enne difensore ex stella di Barcellona, PSG e Juventus.

Nel corso della sua carriera, caratterizzata soprattutto dai titoli vinti in Europa con la maglia della formazione catalana, il giocatore ha alzato diversi trofei e quello con il Brasile, arrivato oggi dopo la finale olimpica, rappresenta un vero e proprio record. Dani Alves è il giocatore più vincente nella storia del calcio, avendo conquistato nel corso della sua carriera 44 trofei ufficiali tra cui anche quelli vinti col Bahia in Brasile prima del suo cammino in Europa.

Quanti titoli ha vinto in carriera da Dani Alves

Dani Alves ha infatti vinto 1 Coppa del Nord-Est con il Bahia, per poi proseguire con i ben 23 titoli con Barcelona (6 volte la Liga, 3 volte la Champions, 3 volte il Mondiale per Club, 3 supercoppe europee, 4 coppe di Spagna e 4 supercoppe spagnole), poi i 6 titoli con PSG (2 Ligue 1, 1 Coppa di Francia, 2 supercoppe francesi e 1 coppa di Lega di Francia), prima invece i 5 titoli con il Siviglia per poi vincere 2 trofei con Juventus (1 volta la Serie A e 1 Coppa Italia) e poi 1 trofeo con il San Paulo6 con il Brasile di cui 2 Confederations Cup, 2 Copa America e 1 mondiale U20 prima della medaglia d'oro di oggi alle Olimpiadi.

Anche la FIFA dopo questo successo ha voluto celebrare Dani Alves che ha fatto letteralmente la differenza nella finale olimpica contro la Spagna servendo anche l'assist decisivo per la corsa di Malcom che ha superato Unai Simon sfruttando anche lo svarione difensivo di Vallejo che ha condannato la Spagna alla sconfitta.

164 CONDIVISIONI
466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni