1.780 CONDIVISIONI
25 Agosto 2021
11:48

Dalla Nazionale all’angoscia in tre mesi, oggi Ricci è disoccupato: “Non so perché”

Solo pochi mesi fa Matteo Ricci si godeva la prima convocazione nella Nazionale di Roberto Mancini. In poco tempo per l’ormai ex centrocampista dello Spezia è cambiato tutto: attualmente è svincolato e si allena da solo a Roma. Il giocatore non si dà pace, per il fatto che nessuna squadra punti su di lui.
A cura di Marco Beltrami
1.780 CONDIVISIONI

Matteo Ricci non si dà pace. Solo pochi mesi fa Roberto Mancini lo convocava per gli impegni della Nazionale in vista dei match per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar, e oggi si ritrova senza squadra a campionato ormai iniziato. Una storia curiosa quella del classe 1994 che nonostante le doti tecniche e la buona esperienza è rimasto svincolato, e cerca una squadra pronta a puntare su di lui.

Spesso e volentieri ha conquistato la scena in coppia con il gemello Federico che milita attualmente nella Reggina. Matteo Ricci cresciuto nelle Giovanili della Roma, ha poi vestito le casacche di Grosseto, Carpi, Pistoiese, Pisa, Perugia, Salernitana e infine Spezia. Dopo aver raggiunto la massima Serie con i liguri nella scorsa annata ha collezionato ben 29 presenze, ben disimpegnandosi e conquistando così la casacca della Nazionale maggiore dopo tutta la trafila nelle rappresentative giovanili.

Qualcosa però poi si è rotto e il centrocampista abile a giocare sia nelle vesti di centrale che in quelle di trequartista si è ritrovato senza squadra. Da svincolato nessuno ha deciso di puntare su di lui, per una situazione curiosa. Matteo Ricci dunque ha finito per allenarsi da solo nel Quartiere Talenti di Roma con l'aiuto di un preparatore, aspettando la chiamata giusta: "Aspetto che il telefono mi porti la bella notizia – ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport – È un periodo molto difficile, non lo nego. E se poi ripenso a quello che è successo a marzo, alla Nazionale…Sensazioni? Delusione e impazienza: voglio giocare, voglio tornare in campo prima possibile"

Difficile trovare una spiegazione per la sua attuale situazione, con il centrocampista che ha rifiutato un'unica offerta proveniente dall'Arabia: "Strano, sono a parametro zero e non si tratta di un'operazione difficile, soprattutto in un periodo come questo in cui le società stanno attente ai bilanci. Non so perché sia successo tutto questo".

E dopo aver ripercorso tutti i risultati raggiunti nelle ultime stagioni allo Spezia, Ricci ha manifestato tutta la sua amarezza: "Non so perché sia successo tutto questo. Io mi sono sudato la Serie A, ho fatto tanti sacrifici per raggiungerla e sono contento del mio primo anno su quel palcoscenico. Non voglio fare una specie di promozione di me stesso, però le mie qualità si vedono e sono consapevole di poter essere utile a tante squadre. Ho vissuto male l'addio allo Spezia, non me l’aspettavo. Ma sono orgoglioso di non aver tirato indietro la gamba neanche una volta e di non essermi mai tirato fuori. Sono molto legato al club e alla città, dove ho tanti amici".

1.780 CONDIVISIONI
Steven Taylor si ritira, non regge più le quarantene per il Covid: "Tre mesi da solo in albergo"
Steven Taylor si ritira, non regge più le quarantene per il Covid: "Tre mesi da solo in albergo"
L'infortunio è più grave del previsto, il Manchester City perde Ferran Torres: salterà 20 partite
L'infortunio è più grave del previsto, il Manchester City perde Ferran Torres: salterà 20 partite
Mbappé al Newcastle, Griezmann sapeva già tutto: il video risale a tre mesi fa
Mbappé al Newcastle, Griezmann sapeva già tutto: il video risale a tre mesi fa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni