Mondiali in Qatar 2022
21 Novembre 2022
8:10

Cosa è successo all’Inghilterra dalla finale degli Europei contro l’Italia: una crisi profonda

Southgate è sfiduciato, i grandi vecchi della squadra sono involuti e i tifosi hanno basse aspettative. Per ribaltare le prospettive dell’Inghilterra ai Mondiali in Qatar serve fare cose semplici e puntare sui giovani.
A cura di Jvan Sica
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

L’ultima dichiarazione celebre del ct della Nazionale inglese di calcio, Gareth Southgate, non è stata proprio quello che un tifoso vuole sentirsi dire a pochi giorni dall’inizio dei Mondiali. Intervistato da La Repubblica, Southgate ha detto: “Per molti rimarrò sempre “quello dell’Europeo”, anche se quest’anno dovessi vincere il Mondiale”. Una confessione amara, malinconica, che denota una ferita ancora aperta e molto dolorosa e che purtroppo è stata fin troppo evidente da quell’11 luglio 2021.

Una sola partita da quel giorno è stata esaltante per la Nazionale dei Tre Leoni, lo 0-4 in Ungheria del 2 settembre successivo agli Europei casalinghi, che ha mostrato una Nazionale ancora in palla e in piena fiducia. Dopo aver chiuso la qualificazione per i Mondiali di Qatar 2022 senza grossi patemi ma senza brillare (noi, come tutti sanno, vincitori agli Europei però ai Mondiali non ci siamo nemmeno qualificati), la Nations League 2022-2023 è stata un disastro: 3 pareggi e 3 sconfitte, con lo 0-4 ungherese restituito in casa al Molineux Stadium di Wolverhampton e retrocessione in Lega B.

Italia–Inghilterra di Nations League: decide un gol di Raspadori, inglesi condannati alla retrocessione
Italia–Inghilterra di Nations League: decide un gol di Raspadori, inglesi condannati alla retrocessione

Accanto a questi risultati pessimi, l’Inghilterra ha dimostrato di essere fortemente involuta da un punto di vista del gioco, con Southgate spesso in confusione nella scelta del modulo di partenza, fin troppo ballerino tra il 3-5-2 e il 4-3-3.

Nella partita contro la nostra Nazionale del 23 settembre scorso vinta con un bel gol di Giacomo Raspadori, abbiamo visto una vera e propria incapacità nel saper scegliere e posizionare i giocatori in campo. Southgate ha giocato con un 3-5-2 che ha messo in grande difficoltà Maguire sul centrosinistra, Bukayo Saka ha giocato a tutta fascia sulla sinistra non riuscendo a fare le due fasi con costanza e forza, infine Phil Foden ha giocato in una strana posizione sottopunta perdendo tutto quello che riesce ad esprimere in ogni partita nel Manchester City di Guardiola.

Tutto questo senza nemmeno immaginare l’utilizzo fin dall’inizio del giocatore più in forma di questa prima parte della stagione, Mason Mount. I calciatori inglesi sono sempre l’ago della bilancia delle loro squadre che continuano a dettare legge in Europa. Foden, Kane, Rice, Walker, Mount difficilmente sbagliano una partita e riescono sempre ad alzare il livello di gioco della loro squadra. Eppure Soutghate, da quell’11 luglio 2021 in poi, dopo un percorso europeo sicuramente di alto livello, non riesce più a farli rendere e a costruire un assetto di squadra finalmente compatto.

In Qatar quindi arriva un allenatore in crisi e sfiduciato, poche altre volte era successo a una Nazionale di un Paese molto critico nei confronti di chi guida le operazioni in panchina ma sempre molto orgoglioso e fiducioso dei ct che hanno cercato di vincere un trofeo dopo il 1966. Come poche altre volte è successo infatti la Nazionale inglese non ha un allenatore a cui tutti i tifosi guardano alla ricerca della decisione giusta che fa svoltare un torneo. Quelle poche altre volte che ci si è trovati in una situazione del genere, i tifosi hanno sempre almeno guardato e trovato dei calciatori capaci di diventare ancore di salvezza di una barca alla deriva.

Ma anche in questo caso, oggi sembra essere diverso. Il capitano del Manchester United, una delle squadre più importanti della storia del calcio inglese, Harry Maguire, non gioca o quando gioca è fischiato e deriso dai suoi stessi tifosi. Nelle rotazioni è nettamente superato dal nuovo arrivato Lisandro Martinez e da Raphael Varane e deve giocarsi il posto con Victor Lindelof. Un altro riferimento difensivo fondamentale, John Stones, ha giocato fino ad oggi solo dieci partite con il Manchester City. Raheem Sterling, altro decano della squadra, è in netta fase calante anche dopo il passaggio al Chelsea, Harry Kane cerca sempre di mettere una pezza, ma lui stesso è in difficoltà quando il Tottenham di Conte non ingrana.

Harry Kane e Gareth Southgate: sono loro due i punti di riferimento per l’Inghilterra in Qatar
Harry Kane e Gareth Southgate: sono loro due i punti di riferimento per l’Inghilterra in Qatar

Insomma tra allenatore e punti di riferimento storici l’Inghilterra sembra essere messa molto male, ma non tutto viene per nuocere. In una situazione del genere Southgate potrebbe scegliere di scegliere poco da un punto di vista tattico, posizionando semplicemente i calciatori dove meglio rendono nei rispettivi club e soprattutto potrebbe pensare di puntare sui giovani e giovanissimi (anche con pochi caps in Nazionale), per cercare di dare una sveglia a un ambiente ormai intorpidito dalle poche aspettative nei confronti di una Nazionale invece di alto livello. Il brevissimo ritiro pre-Qatar ci dirà di più, per adesso tutti i tifosi inglesi sono in attesa della scintilla che può far scoppiare il solito incendio di passione. Anche se fuochi all’orizzonte non se ne vedono.

1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni