Il Coronavirus continua ad essere parte integrante del nostro calcio. Dalla Serie A alle squadre dilettantistiche, tutti i club stanno seguendo con grande serietà e rigore i protocolli utili alla prevenzione e alla diffusione del virus. E così, dopo i casi che nel calcio hanno interessato diverse big, anche il campionato di Serie C italiano deve registrare l'ultimo stop di una squadra nel corso della preparazione atletica. Stiamo parlando dell'Avellino che attraverso il proprio account Facebook ufficiale ha comunicato come siano risultati positivi tre tesserati al Covid-19.

"Al quinto ciclo di tampone nasofaringeosi legge nella nota apparsa sull'account social del clubsono risultati positivi al Covid-19 tre elementi del gruppo squadra". L'Avellino ha confermato come si tratti di tre asintomatici che sono stati immediatamente posti in isolamento al pari di coloro i quali sono stati maggiormente a contatto con loro. In collaborazione con l'Asl di Avellino, il club ha già attivato tutte le procedure previste dalla normativa, santificazione delle aree comuni compresa.

Avellino, tre tesserati positivi al coronavirus

L'Avellino, dunque, dopo aver constatato la positività dei tre tesserati al coronavirus, ha immediatamente decisivo di sospendere momentaneamente tutte le attività della prima squadra. I tre contagiati sono costantemente monitorati dallo Taff medico del club. L'Avellino si aggiunge così all'alto numero di club che in queste settimane, specie dopo l'inizio della preparazione atletica, hanno riscontrato diversi positivi fra i propri tesserati, specie tra i calciatori.

Dalle big di A ai club d'Europa, fino ad arrivare anche ai club di categoria inferiore, come proprio nel caso dell'Avellino, c'è da sottolineare comunque l'ottima collaborazione dei club a seguire tutti i protocolli previsti dalla normativa.