C'è grande confusione in merito alle partite europee delle italiane dei prossimi giorni. Se per l'Atalanta non c'è stato alcun problema, e stasera giocherà il ritorno degli ottavi di finale di Champions League a Valencia, non si può fare lo stesso discorso per Inter e Roma, che giovedì saranno impegnate nella gara d'andata degli ottavi di finale di Europa League, e per il Napoli, che la settimana prossima affronterà il Barcellona. Il blocco dei voli da e per l'Italia sancito dalla Spagna per l'emergenza Coronavirus potrebbe mettere in seria discussione la disputa delle gare e al momento non ci sono novità su questa situazione. La decisione, che può essere letta interamente sul Boltein Oficial del Estado, è stata presa all’indomani della decisione del Governo italiano di sospendere spostamenti nella nazione e rendere l’intero paese “zona di contenimento”.

Inter-Getafe e Siviglia-Roma sono tecnicamente a rischio per il provvedimento che entrerà in vigore dalla mezzanotte dell’11 marzo e lo sarà fino al 25 marzo. Da questo testo sono esclusi i voli d’emergenza, umanitari e medici ma, al momento, non ci sono esenzioni per le squadre di calcio.

Se a preoccupare di più sono le due gare più imminenti, non dobbiamo dimenticare che il Napoli dovrà andare in Spagna la prossima settimana ma basterà vedere ciò che accadrà nelle prossime ore per capire come si svilupperà la situazione anche per la squadra di Rino Gattuso.

Ghirelli: Alla fine penso si giochi

Una situazione che aveva destato preoccupazione anche del presidente della Lega, Pro Francesco Ghirelli, all’uscita dal consiglio federale di oggi che ha decretato lo stop ai campionati per l’emergenza Covid19:

C’è un decreto del governo che consente di giocare le coppe europee, adesso c’è in corso una trattativa con la Uefa e la Spagna per il fatto che la Roma possa giocare o no l’andata dell’ottavo di finale di Europa League a Siviglia (giovedì 12 marzo, ndr). Alla fine penso si giochi. C’è l’intervento della Figc e della Uefa per consentire alla Roma di giocare.

Boletin Oficial del Estado, martedì 10 marzo 2020
in foto: Boletin Oficial del Estado, martedì 10 marzo 2020