"Tutto questo è normale ???". Fabio Quagliarella, attaccante e capitano della Sampdoria, si è espresso così su una stories di Instagram dopo aver fatto un video dal terrazzo di casa sua nel levante di Genova che vede due ragazzi che vedendo la bella giornata hanno deciso di recarsi al mare e concedersi anche un bel bagno. L'attaccante di Castellammare di Stabia ha pubblicato sui social per cercare di porre ancora di più l'accento sull'emergenza Coronavirus e sulla necessità di stare a casa per evitare l'ulteriore diffusione del Covid-19.

La Sampdoria è il club più colpito dal Covid-19

Il club blucerchiato è stato il più colpito dal virus: con la conferme della positività di Fabio Depaoli e  Bartosz Bereszynski è salito a 8 il bilancio dei contagiati dei tesserati della società ligure. Sono sette calciatori, i due appena citati più Manolo Gabbiadini, Omar Colley, Albin Ekdal, Antonino La Gumina, Morten Thorsby;  e il medico Sociale Baldari. La Sampdoria ieri pomeriggio ha ribadito la sua intenzione di non comunicare più informazioni sui propri tesserati per evitare fughe di notizie e inutili allarmismi: "L'unica notizia importante è che i ragazzi stanno tutti bene e sono nei loro domicili a Genova". 

#celafaremo 🙏🏻

A post shared by Fabio Quagliarella (@fabioquagliarella27_official) on

Fabio Quagliarella su Instagram: #celafaremo

Già nei giorni scorsi il capitano della Sampdoria aveva pubblicato dei post sempre su Instagram per cercare di risollevare il morale dei suoi follower e di tutta la cittadinanza italiana, che sta vivendo questo momento difficile a causa della pandemia con l'hashtag #celafaremo. Fabio Quagliarella sembra essere toccato da vicino da questa emergenza sanitaria e il fatto che alcuni suoi compagni sia stati trovati positivi al Coronavirus, oltre alla sua quarantena, lo rende molto più sensibile al tema.