10 Giugno 2022
13:26

Compagni di squadra litigano dopo un match di Nations League: “Perché non l’hai fatto?”, “Sta zitto”

Al termine di Galles-Olanda di Nations League c’è stato un duro scontro tra ex compagni del Burnley. Conor Roberts ha aggredito verbalmente l’attaccante Veghorst.
A cura di Alessio Morra

Dopo tante ottime stagioni in Premier League il Burnley è retrocesso. A nulla è valso il buon finale di stagione e non ha aiutato nemmeno il cambio di allenatore, con la sostituzione dell'ottimo Sean Dyche. I clarets and blue sono scesi in Championship con Watford e Norwich. Ma il Burnley ha perso la categoria all'ultima giornata. Sono passate già diverse settimane, ma la retrocessione alcuni calciatori non se la sono ancora (naturalmente) riusciti a scrollare di dosso. Tra questi c'è anche Conor Roberts, che è andato in escandescenza contro uno dei suoi compagni di squadra. Tutto è andato in scena al termine di Galles-Olanda.

Il Galles domenica scorsa ha ottenuta una storica qualificazione ai Mondiali, battendo 1-0 l'Ucraina, ma aveva perso all'esordio in Nations con la Polonia. L'Olanda invece era reduce dal 4-1 rifilato a domicilio al Belgio. Un match già importante per le due squadre. Gli Oranje si sono imposti per 2-1 e grazie a questo successo tengono a distanza il Belgio, vittorioso nella seconda giornata contro la Polonia. Il finale di partita è stato emozionante. Perché dopo il gol di Koopmeieners, i gallesi sono pervenuti al pareggio al 92′ con un gol di Norrington-Davies, ma l'Olanda al 94′ ha ottenuto i tre punti grazie a un gol di Weghorst.

Pochi secondi dopo termina la partita. Weghorst vuole festeggiare con compagni e tifosi, ma trova sul suo percorso Roberts. I due si conoscono molto bene, avendo giocato questa stagione insieme al Burnley. Il difensore gallese, anche dispiaciuto per la sconfitta bruciante, incrocia l'attaccante, che non degna il compagna di club nemmeno di uno sguardo, ma lo sente bene. Roberts gli dice: "Perché non l'hai fatto, quest'anno per il Burnley?".

Ovviamente il riferimento era ai gol. Weghorst forse se lo aspettava (2 gol in 20 partite di campionato) o forse no, ma ha avuto la risposta pronta: "Tutto questo (la Nations League ndr.) non riguarda il Burnley, sta zitto". Poi l'attaccante ha alzato i tacchi ed è andato via. Magari c'erano rapporti già tesi tra i due, ma certamente a Roberts ha fatto doppiamente male il gol dell'Olanda. Weghorst sentendo quella frase si è forse sentito un po' colpevole della retrocessione.

L'Italia vola in finale della Volley Nations League: Egonu è super, Turchia schiantata 3-0
L'Italia vola in finale della Volley Nations League: Egonu è super, Turchia schiantata 3-0
Un'Italia epica riscrive la storia e vince la Volley Nations League: Brasile sconfitto 3-0
Un'Italia epica riscrive la storia e vince la Volley Nations League: Brasile sconfitto 3-0
A terra privo di sensi, il compagno di squadra gli salva la vita: tragedia sfiorata in Conference
A terra privo di sensi, il compagno di squadra gli salva la vita: tragedia sfiorata in Conference
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni