311 CONDIVISIONI

Colpo Napoli a San Siro, Elmas affonda il Milan tra le proteste dei rossoneri: è 0-1

Il Napoli sbanca San Siro e vince sul Milan con rete decisiva di Elmas dopo 4 minuti. Al 90′ il pareggio di Kessiè, vanificato dal VAR per un fuorigioco contestatissimo dai rossoneri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
311 CONDIVISIONI
Immagine

Il Milan perde in casa, il Napoli vince e lo aggancia in classifica, sfruttando nel modo migliore il break decisivo dopo soli 4 minuti di Elmas che spizzica sul primo palo di testa il corner di Zielinski. E lasciando il Milan a infuriare contro il VAR che al 90′ ha negato il pareggio a Kessiè per fuorigioco. Con l'Inter che ringrazia: è campione d'inverno con un turno d'anticipo. Questa è la sentenza degli ultimi 90 minuti della 18^ giornata che vede cadere a San Siro i rossoneri di Pioli che pur con Ibrahimovic hanno sfiorato a ripetizione il pareggio. Napoli e Milan si ritrovano ancora una volta appaiati in classifica, a quota 39, ma non in vetta. Lassù c'è l'Inter di Inzaghi

A San Siro ci si gioca l'onore e l'orgoglio di essere confermati come l'anti Inter, la corazzata nerazzurra che ha già confermato la propria leadership in classifica dopo il successo di Salerno. Tra Milan e Napoli c'è però spazio di gloria con i rossoneri pronti a replicare e il Napoli che vincendo agguanterebbe il Milan al secondo posto. Ne nasce una gara immediatamente intensa e che non a caso vive l'episodio decisivo del primo tempo dopo pochi istanti: corner di Zielinski e incornata sul primo palo di Elmas. Siamo al minuto 5 e San Siro si gela davanti al vantaggi partenopeo.

il colpo vincente di Elmas sul primo palo su corner di Zielinski
il colpo vincente di Elmas sul primo palo su corner di Zielinski

La squadra di Spalletti gioca meglio del Milan nella prima parte di gara, trascinata dall'entusiasmo dell'immediato vantaggio e per i rossoneri servono diversi minuti per riorganizzare idee e gioco. La reazione veemente non c'è, la squadra di pioli prova a venire fuori con il gruppo e sfiora i pareggio in un paio di occasioni: Ibra di testa spizzica sul palo più lontano non trovando la porta, poi è Florenzi con un tiro dal limite a fare la barba al legno della porta difesa da Ospina.

Ibrahimovic ha sfiorato il gol in un paio di occasioni contro il Napoli
Ibrahimovic ha sfiorato il gol in un paio di occasioni contro il Napoli

Nulla da fare, però, e la partita riprende dopo l'intervallo dall'1-0 del Napoli a San Siro. Il secondo tempo è giocatoa livelli altissimi: il Milan si riversa in avanti e si fa subito pericolosissimo con Ibrahimovic che scarica sul palo più vicino la sua rabbia con Ospina perfetto nella respinta. Poco dopo è Petagna a provare il 2-0 ma la difesa rossonera chiude. Agonismo alle stelle a San Siro in una gara comunque corretta: Pioli gioca il tuto per tutto inserendo Giroud al fianco di Ibra, Spalletti toglie Demme per Lobotka. Mosse e contromosse che permettono alla partita di restare accesa fino alla fine.

Il Milan prova a crederci fino alla fine schiacciando il Napoli nella propria metà campo con i partenopei che calano nel ritmo ma restano ordinati e provano a pungere in contropiede non appena c'è l'occasione giusta. Ma non c'è il tempo per imbastire l'azione per il pareggio anche al 90′ quando Kessiè trova la via del gol ma il VAR nega tutto per un fuorigioco attivo di Giroud che vanifica la gioia rossonera.

311 CONDIVISIONI
Al Milan basta Theo Hernandez per battere il Napoli a San Siro: azzurri noni in classifica
Al Milan basta Theo Hernandez per battere il Napoli a San Siro: azzurri noni in classifica
Troppa Inter per la Salernitana, show a San Siro: la capolista vince 4-0 e vola a +10 sulla Juve
Troppa Inter per la Salernitana, show a San Siro: la capolista vince 4-0 e vola a +10 sulla Juve
Milan-Napoli dove vederla in TV e streaming: le formazioni ufficiali della partita
Milan-Napoli dove vederla in TV e streaming: le formazioni ufficiali della partita
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni