Il post gara di Lazio-Sassuolo è stato a dir poco incandescente. E a prescindere se fosse vero o meno ciò che è accaduto nello spogliatoio, sta di fatto che le scintille sono proseguite anche sui social. Lo testimonia, a sorpresa, Ciro Immobile, che rimasto a secco anche per questa giornata, tramite una stories su Instagram ha precisato come nessuno dovesse permettersi di insultare la propria famiglia. Una presa di posizione importante che è riassume al meglio il momento nero della squadra di Simone Inzaghi.

Il post furioso di Immobile

"La mia famiglia non c'entra niente, se volete, insultate personalmente me". E' questo in breve ciò che è apparso nella stories di Ciro Immobile. Probabilmente nel post gara, i tifosi hanno riversato la propria rabbia sui social prendendo d'assalto, evidentemente, gli account ufficiali dei calciatori. Uno di questi Immobile. Al momento non sembrano esserci particolari post offensivi, almeno pubblici, nei confronti dei diretti interessati o della moglie Jessica Melena, ma sta di fatto che per portare Immobile a reagire così, deve essere accaduto qualcosa non proprio piacevole.

E dire che Immobile ha sempre usato i social proprio per scherzare sulla vita di coppia e mostrare la sua ‘bravura' anche con i videogiochi. Sta di fatto che si è ufficialmente rotto qualcosa nel giocattolo perfetto che Simone Inzaghi aveva in mano prima del lockdown. "Probabilmente c'è qualcuno che dimentica in fretta" ha poi aggiunto Immobile, riferendosi evidentemente alle sue meravigliose stagione continue in biancoceleste che l'hanno portato a scrivere record su record e a trascinare la Lazio nelle zone nobili della classifica dopo diversi anni di anonimato. Un episodio che anche in ambito di mercato, potrebbe anche portare il bomber napoletano a decidere di lasciare la maglia biancoceleste.