602 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2023
8:00

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, arbitro di Napoli-Cremonese per una storica prima volta

Per la prima volta ci sarà una terna arbitrale tutta al femminile in Coppa Italia: Napoli-Cremonese sarà arbitrata da Maria Sole Ferrieri Caputi, che sarà coadiuvata dalle assistenti Tiziana Trasciatti e Francesca Di Monte. Inoltre, per la prima volta una terna tutta al femminile dirigerà due squadre di A.
A cura di Vito Lamorte
602 CONDIVISIONI

Per la prima volta ci sarà una terna arbitrale tutta al femminile in Coppa Italia. Per la gara Napoli-Cremonese, valida per gli ottavi di finale del ‘torneo della Coccarda', è arrivata la designazione dell'arbitra Maria Sole Ferrieri Caputi, che sarà coadiuvata dalle assistenti Tiziana Trasciatti e Francesca Di Monte nell'incontro dello stadio Diego Armando Maradona di martedì 17 gennaio 2023. Sarà la prima volta di una terna tutta al femminile per due squadre di A: una nuova era, anche per il calcio italiano.

Si tratta di un passo importante fatto dal designatore Gianluca Rocchi, che ha ritenuto meritevoli le tre direttrici di gara di poter portare avanti la conduzione di un match ad eliminazione diretta tra due squadre di Serie A: un altro passo in avanti verso, appunto, quello che sarà il primo debutto tutto femminile in Serie A. Questa decisione segue quanto si è verificato durante la Coppa del Mondo 2022 in Qatar, quando Pierluigi Collina per Germania-Costarica scelse Stephanìe Frappart coadiuvata da Neuza Back e Karen Diaz.

In occasione del Boxing Day della Serie B 2022-2023 vi era stato l'esordio assoluto nel calcio italiano di una terna tutta al femminile: Frosinone-Ternana era stata diretta proprio da Ferrieri Caputi con Trasciatti e Di Monte. Lo scorso 20 novembre l'arbitra di Livorno ha compiuto 32 anni e pochi giorni prima ha diretto la sua prima gara in Serie A, fischiando nel match tra  SassuoloSalernitana.

Chi è Ferrieri Caputi, la prima donna arbitro della Serie A

Maria Sole Ferrieri Caputi è nata a Livorno il 20 novembre 1990 e si è laureata sia in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all’Università di Pisa che in Sociologia all’Università di Firenze.  attualmente, oltre a svolgere il ruolo di ricercatrice universitaria, ha un impiego a Bergamo in un centro studi di diritto del lavoro. Ha esordito in Serie D nel 2015 tra Levito e Atletico San Paolo mentre tra i professionisti la prima è arrivata il primo settembre 2020 dirigendo l'incontro di Serie C tra Pro Patria e Pro Sesto.

Da lì in poi è stato tutto un crescendo. Nella stagione 2021/2022 il primo passo verso la Serie A: il 15 dicembre Ferrieri Caputi ha diretto l’incontro di Coppa Italia, Cagliari-Cittadella, e la scorsa estate è arrivata la promozione ufficiale nella CAN, rendendola la prima donna di sempre ad approdare nel massimo organico nazionale.

Il 2 ottobre 2022 è arrivata la designazione per Sassuolo-Salernitana e nello stesso mese è stata indicata per due gare della fase a gironi del Mondiale Under-17 femminile in India.

Ferrieri Caputi arbitro anche ai Mondiali femminili

Maria Sole Ferrieri Caputi è stata inclusa nell'elenco delle 33 direttrici di gara incaricate che arbitreranno le partite della fase finale del Mondiale di calcio femminile che si disputerà quest'anno in Australia e Nuova Zelanda in programma dal 20 luglio al 20 agosto: in questo torneo l'arbitra nata a Livorno rappresenterà l'Italia insieme alla sua assistente, Francesca Di Monte, e al collega Massimiliano Irrati, nominato fra gli ufficiali deputati al VAR.

602 CONDIVISIONI
La ricetta degli gnocchi per l'arbitro Ferrieri Caputi: il vergognoso post di un dirigente
La ricetta degli gnocchi per l'arbitro Ferrieri Caputi: il vergognoso post di un dirigente
Le decisioni contestate a Ferrieri Caputi: il gol valido di Juan Jesus e il rigore non dato su Gaetano
Le decisioni contestate a Ferrieri Caputi: il gol valido di Juan Jesus e il rigore non dato su Gaetano
Un arbitro di calcio ha spiegato la decisione allo stadio, storica prima volta: è andata così
Un arbitro di calcio ha spiegato la decisione allo stadio, storica prima volta: è andata così
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni