Il terremoto sportivo generatosi in casa Manchester City dopo l’annuncio dell’esclusione dalle coppe europee per i prossimi due anni, non ha per niente fermato l’ottimo rendimento della squadra di Guardiola. Seconda forza della Premier League e impegnata nell’importante ottavo di finale di Champions contro il Real Madrid, i Citizens restano al primo posto in diverse categorie dei cinque principali campionati europei. Tiri in porta, dribbling, passaggi e chi più ne ha più ne metta. Insomma, un percorso da sogno che ha rapidamente portato Aguero e compagni al dominio del calcio europeo. Dal punto di vista statistico dunque, a poche ore dal big match del ‘Bernabeu’, il Manchester City è la prima forza assoluta del calcio europeo. Cerchiamo dunque di fare chiarezza su alcuni dati che mettono proprio in evidenza lo strapotere di questa squadra che in Inghilterra si è solo dovuta chinare alla perfezione del Liverpool di Klopp.

City primo per tiri in Europa

C’è anche tanta Italia in questa prima statistica che riguarda i numeri incredibili del Manchester City. La squadra di Guardiola infatti, è davanti a tutte in quanto a tiri nei primi cinque campionati europei. Davanti ad Atalanta e Napoli, rispettivamente seconda e terza, con Chelsea e Juventus in quarta e quinta posizione. Il totale di 535 conclusioni sono frutto di un gioco che consente ai Citizens di arrivare con diverse modalità al tiro: da fuori area, ma soprattutto nell’area piccola di rigore. E’ noto ormai, come le squadre di Guardiola abbiano nel priori dna proprio la capacità di arrivare alla fasce conclusiva dell’azione, proprio negli ultimi metri che precedono la linea di porta dopo una serie infinita di passaggi. E’ proprio questo che ad oggi stupisce degli inglesi.

Manchester City primo in Europa per tiri totali (Whoscored)
in foto: Manchester City primo in Europa per tiri totali (Whoscored)

Seconda per gol fatti, ma c’è tempo per migliorare

E la logica conseguenza ai tanti tiri, è ovviamente gol. Che però in questo caso, come numero complessivo, non vede il Manchester City in prima posizione, bensì in seconda. Aguero e compagni infatti, in questa graduatoria complessiva che riguarda i primi cinque campionati europei, si trova scavalcata dal Psg con 71 sigilli contro i 68 dei Citizens. Certo, non molto di più, c’è da fare sicuramente un raffronto con la qualità mediocre della Ligue 1 con il livello altissimo della Premier League, ma pur sempre Neymar e compagni sono in testa, e questo, per essere una squadra perfetta, deve essere superato. Guardiola sta lavorando anche per questo motivo, affinché le squadre siano davvero invincibili come lo era il suo Barcellona dei sogni.

I passaggi: la specialità della casa domina su tutti in Europa

E’ la specialità della casa, inutile negarlo. Il numero complessivo dei passaggi del Manchester City, anche per questa stagione è il più alto d’Europa. Non è una sorpresa infatti, che le squadre di Guardiola abbiano nella propria indole, la gestione della palla, il giro tra i reparti della sfera, che comporta inevitabilmente un maggior numero di fraseggi, anche corti, fra gli individui in campo. Il Manchester City si è infatti fermato, ad oggi, a ben 18.164 passaggi in campionato, staccando il Barcellona (altra grande esperta di questo tipo di statistica) a 17.303. Numeri esorbitanti che troviamo anche per quanto concerne i passaggi corti. Già, quei passaggi in un fazzoletto per intenderci che fanno del City una delle Regine d’Europa. Sono infatti ben 15.291 contro 14.687 dei blaugrana, sempre secondi anche in questa speciale categoria. Tutto finito? Neanche per sogno. Avete presente i passaggi chiave, quelli che con un tocco finiscono per far diventare un’azione un autentico invito a nozze per il gol? Bene, anche in questa sezione il Manchester City è primo. Con un numero di 415 passaggi chiave, gli inglesi sono primi seguiti dal Napoli e l’Atlante seconde con 353. Una vera e propria meraviglia.

City primo anche per passaggi totali (Whoscored)
in foto: City primo anche per passaggi totali (Whoscored)

Prima per assist decisivi su cross

Che sia alto o basso, il cross è sempre il modo più pericoloso e divertente per vedere gli attaccanti andare in gol. Un passaggio lungo o corto che lascia col fiato sospeso i tifosi prima dell’attesa spasmodica della conclusione in rete. Il Manchester City si conferma primo su tutti in quanto ad assist arrivati su cross. I Citizens infatti, dominano in Europa con un punteggio di 15 cross decisivi, che hanno portato al gol, sui 14 di Liverpool ed Eintracht appaiate al secondo posto con Bayern Monaco e Getafe a 13. Insomma, i numeri dicono City e in Champions, anche per trasformare in rabbia positiva quell’esclusione dall’Europa che fa male a tutto il club, oltre che alla squadra, si corre spediti verso la finale, ma superare il Real agli ottavi, sarà solo il primo di tanti altri difficili ostacoli per i ragazzi di Guardola.