16 CONDIVISIONI

Caos in Francia, vietate le trasferte per otto partite: grave rischio di scontri fra tifoserie

Stretta su cinque partite di campionato e tre di coppa: la Francia vieta le trasferte in questo weekend per mettere fine agli episodi di violenza tra le tifoserie.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Ada Cotugno
16 CONDIVISIONI
Immagine

L'escalation di violenza in Francia ha portato a seri provvedimenti: sono sempre di più gli episodi di scontri fra tifoserie, culminati qualche giorno fa con la morte di un uomo sostenitore del Nantes coinvolto negli incidenti prima della partita contro il Nizza.

Una coltellata fatale gli è costata la vita e adesso il governo francese ha messo in atto misure di sicurezza sempre più stringenti per evitare nuovi episodi di violenza. Il ministro dell'Interno Gerald Darmanin ha tentato di mettere un freno alla vicenda vietando le trasferte per otto partite in programma in questa settimana: Montpellier-Lens, PSG-Nantes, Nizza-Reims, Lione-Tolosa e Lorient-Marsiglia sono state individuate come gare a rischio e si giocheranno senza la presenza del tifo ospite.

Immagine

Oltre alle cinque di campionato anche tre partite degli ottavi di Coppa di Francia avranno forti limitazioni per le trasferte, un atto necessario per mettere fine al caos che ha travolto tutto il Paese. Secondo il decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale queste partite rappresentano un "rischio reale e grave di scontri tra tifoserie", in un contesto di "esacerbazione delle violenze sempre più gravi osservate dall'inizio della stagione calcistica".

La ministra dello Sport Amelie Oudea-Castera si era già detta favorevole a "una moratoria sulle trasferte dei tifosi" per provare a contenere gli episodi di violenza fra tifosi, un triste fenomeno che in questa stagione ha già causato grossi danni ad alcune tifoserie e protagonisti del calcio francese.

Immagine

In Italia ad esempio ha fatto scalpore l'agguato al pullman del Lione sul quale viaggiava anche l'ex allenatore Fabio Grosso, colpito al volto da una bottiglia di vetro lanciata da un tifoso del Marsiglia. Per fortuna l'ex giocatore se l'è cavata soltanto con qualche punto di sutura e un enorme spavento.

16 CONDIVISIONI
Come funziona lo scudo anti pezzotto per le partite di calcio e cosa rischia chi viene scoperto
Come funziona lo scudo anti pezzotto per le partite di calcio e cosa rischia chi viene scoperto
Son si è lussato il dito durante una rissa nel ritiro della Corea: caos per una partita a ping pong
Son si è lussato il dito durante una rissa nel ritiro della Corea: caos per una partita a ping pong
Allegri stravedeva per Yildiz già due anni fa: "Se ti capita dai un'occhiata a questo ragazzo"
Allegri stravedeva per Yildiz già due anni fa: "Se ti capita dai un'occhiata a questo ragazzo"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni