Dopo Francesco Totti e Daniele De Rossi, i tifosi della Roma potrebbero dire addio anche ad un'altra bandiera giallorossa. Le ultime indiscrezioni di calciomercato parlano infatti della possibile partenza di Alessandro Florenzi: entrato nel mirino del Valencia, che avrebbe già impostato la trattativa con il club romano per portare in Spagna il capitano romanista. Finito ai margini del progetto di Paulo Fonseca, che spesso e volentieri lo ho lasciato in panchina preferendogli altri giocatori, Florenzi potrebbe dunque ripartire dalla Liga e provare a giocarsi le sue chances in vista del prossimo Europeo.

Il desiderio di Florenzi

Tra gli obiettivi del ventottenne centrocampista ci sono infatti quelli di evitare di prender freddo in panchina, dimostrare di essere ancora un giocatore affidabile e di rimanere nei radar di Roberto Mancini in vista delle convocazioni per la Nazionale azzurra. Come riportato da Sport Mediaset, la trattativa tra la Roma e il club spagnolo del magnate singaporese Peter Lim sarebbe quindi in fase avanzata e potrebbe anche concludersi nelle prossime ore. A conferma di questa indiscrezione, è inoltre arrivata anche la notizia di un incontro a Trigoria tra lo stesso Florenzi e il suo procuratore, Alessandro Lucci, per mettere a punto gli ultimi dettagli per il trasferimento.

La formula del trasferimento

Tra la società giallorossa e il Valencia rimarrebbe solo un nodo da sciogliere: quello della formula del trasferimento. La dirigenza spagnola vorrebbe infatti siglare l'accordo sulla base di un prestito con obbligo di riscatto legato alla qualificazione in Champions League. Di parere contrario la Roma, e lo stesso Florenzi, che vorrebbero invece un passaggio a titolo definitivo o un prestito con obbligo di riscatto. Incalzato dai cronisti durante l'ultima conferma stampa, il tecnico del Valencia Albert Celades ha però preferito non sbottonarsi sul possibile arrivo dell'italiano: "Florenzi? Non posso commentare".