8 Novembre 2021
12:04

“Buone vibrazioni”, la figuraccia di Bruno Fernandes dopo la sconfitta nel derby: il post sparisce

Sconfitto nel derby col suo Manchester United contro il City, Bruno Fernandes ha avuto un sabato difficile anche dopo la fine della partita di Old Trafford. Un clamoroso errore sui suoi profili social gli ha attirato rabbia e scherno nei commenti: il post è stato cancellato ma ormai la frittata era fatta.
A cura di Paolo Fiorenza

Non è stato un sabato facile per Bruno Fernandes, battuto a Old Trafford col suo Manchester United nel derby col City. Una sconfitta secca per 2-0 che ha certificato la netta superiorità della formazione di Pep Guardiola, che ora ha 6 punti di vantaggio sui ‘cugini'. Rabbia e frustrazione di Cristiano Ronaldo, autore di un brutto fallo stigmatizzato da molti, sono la spia di un malessere che nello United sembra difficilmente ribaltabile da Ole Gunnar Solskjaer, la cui panchina è nuovamente a rischio.

In serata l'amarezza del risultato per Bruno Fernandes si è trasformata in una figuraccia social, con annessi messaggi di scherno. È accaduto infatti che gli account ufficiali del portoghese hanno pubblicato una foto del giocatore dell'Arsenal Gabriel Martinelli che festeggia in allenamento con i suoi compagni di squadra, insieme alla didascalia: "Buone vibrazioni". Il 20enne attaccante brasiliano con cittadinanza italiana era alla vigilia del match che i Gunners avrebbero giocato – e vinto per 1-0 – il giorno dopo contro il Watford. Insomma lui sì che avrebbe avuto motivo di postare quel messaggio di buon auspicio nelle ore precedenti la sfida, non certamente un mesto Fernandes che peraltro nel dopo partita del derby aveva anche chiesto scusa ai tifosi. Altro che "buone vibrazioni"…

Si è trattato chiaramente di un errore di chi gestisce i profili social di Bruno Fernandes, qualcuno che evidentemente cura anche quello di Gabriel Martinelli. Il post è stato successivamente cancellato, ma non prima che diversi tifosi dello United si accorgessero dell'errore e sfogassero la loro frustrazione sul trequartista portoghese. Lo stesso post è stato poi pubblicato sulle pagine Instagram e Twitter di Martinelli come se nulla fosse, identico nella foto e nel testo, con evidente scarso sforzo di mettere una pezza allo sfondone. Anche lì sotto, ancora visibili, si sono scatenati i commenti di chi ironizza sul fatto che sia Fernandes che Martinelli non solo hanno lo stesso staff social ma evidentemente non postano loro i contenuti sui propri social…

"Giuro che ti uccido": la folle minaccia all'arbitro negli spogliatoi dopo la sconfitta
"Giuro che ti uccido": la folle minaccia all'arbitro negli spogliatoi dopo la sconfitta
Un bookmaker paga già le scommesse sul Manchester City vincente in Premier: mancano 5 mesi alla fine
Un bookmaker paga già le scommesse sul Manchester City vincente in Premier: mancano 5 mesi alla fine
La tattica del Manchester United smontata in due minuti umilianti: "È bastato vedere una cosa"
La tattica del Manchester United smontata in due minuti umilianti: "È bastato vedere una cosa"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni