Nell'ultimo giorno del mercato invernale la Roma annuncia l'acquisto del difensore americano Bryan Reynolds, che ufficialmente arriva in prestito dall'FC Dallas. Un bel colpo questo dei giallorossi che si erano mossi per primi e che hanno vinto la concorrenza di Juventus e Bruges. Il calciatore è arrivato in Italia, ha posato con la maglia della ‘Magica' e ora si aggregherà subito alla rosa di Fonseca, che avrà una risorsa in più per raggiungere la qualificazione in Champions League. Le parole di Reynolds:

Sono entusiasta e onorato di entrare a far parte dell’AS Roma. È un sogno che si avvera. Dopo i primi contatti con il Club, ho subito capito che questo è il posto ideale per me, per crescere come calciatore. La mia sfida ora è di continuare a migliorare giorno dopo giorno: lavorerò al massimo per togliermi grandi soddisfazioni con questa squadra.

Le cifre dell'acquisto di Reynolds

L'americano arriva con la formula dell'acquisto a titolo temporaneo, per il difensore la Roma ha sborsato 100 mila euro, ma nel contratto c'è l'obbligo dell'acquisto a titolo definitivo a verificate condizioni. Obbligo fissato a 6 milioni e 750 mila euro. Naturalmente sono previsti anche dei bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi, e l'FC Dallas potrà anche guadagnare da un'eventuale successiva rivendita di Reynolds.

Reynolds è il secondo americano della Roma

Il giocatore classe 2001 ha firmato un contratto fino al giugno 2025 ed è stato accolto dal General Manager dell'area sportiva Tiago Pinto che ha detto: "L’individuazione di talenti è parte integrante dei programmi del Club: la scelta di Bryan di aderire al nostro progetto è il presupposto migliore per la condivisione di un percorso di crescita". Reynolds è cresciuto con la squadra di Dallas, con la quale ha disputato 27 partite ufficiali. Ora il laterale sbarca in Serie A ed è il secondo americano della Roma, dopo Bradley.