Se il Bologna di Sinisa Mihajlovic sogna l'Europa, il merito è anche di Riccardo Orsolini: uno dei punti di forza della squadra del tecnico serbo. Il giocatore marchigiano, acquistato dalla Juventus a titolo definitivo dal club felsineo nella scorsa estate, ha infatti stupito tutti al punto che la stessa società bianconera starebbe pensando di tornare sul giocatore e portarlo alla Continassa nella prossima estate. In merito ad una presunta ‘recompra' bianconera, è però intervenuto Walter Sabatini con dichiarazioni tutt'altro che accondiscendenti.

"In una fase di trattativa quando l’abbiamo acquistato si è fatto un discorso con la Juventus su un’eventuale riacquisto da parte dei bianconeri – ha spiegato il direttore dell’area tecnica del Bologna – Ma poi non è stata messo nero su bianco ed è rimasto solo verbale. Al momento non è pensabile che possa uscire per una cifra come quelle che si leggono in giro. Compenseremo, rispetto a questa tesi che viene propagandata da Torino, con la Juventus in modo da essere tutti contenti".

La valutazione di Orsolini

Dopo la reazione stizzita del direttore sportivo Riccardo Bigon ("Queste voci mi danno un po' fastidio"), anche Sabatini ha dunque messo in chiaro le cose: "Siamo una società di persone serie e troveremo, qualora ci fosse un’uscita del giocatore, una compensazione. Ma al momento non si pensa al suo addio, Saputo lo vuole tenere e non è assolutamente sul mercato. Per me la valutazione di Orsolini è non inferiore ai 70 milioni, ma ribadisco che non uscirà – ha concluso Sabatini – Viene seguito dalla Nazionale come tanti altri e credo che a Coverciano ultimamente arrivino buone notizie. Auspico che possa andare all’Europeo, ma Mancini non ha bisogno dei miei consigli".