100 CONDIVISIONI
2 Luglio 2022
13:36

Boca Juniors distrutto alla Bombonera per 3-0: la reazione dei tifosi è stupefacente

Pesante sconfitta nella notte per il Boca Juniors alla Bombonera: gli Xeneizes sono stati battuti per 3-0 dal Banfield. È la seconda sconfitta casalinga di fila per la squadra gialloblù: la reazione dei tifosi è da brividi.
A cura di Paolo Fiorenza
100 CONDIVISIONI

Stanotte il Boca Juniors è stato pesantemente battuto alla Bombonera dal Banfield: una sconfitta per 3-0 senza attenuanti, maturata già nella prima frazione che ha visto realizzare tutti e tre i gol degli ospiti. Si tratta della seconda sconfitta casalinga di fila degli Xeneizes in questo avvio di campionato: gli uomini di Battaglia dopo 6 gare disputate sono in settima posizione, a 4 punti dal Newell's Old Boys capolista (che ha una partita in meno).

Il tabellone della Bombonera mostra impietosamente il risultato
Il tabellone della Bombonera mostra impietosamente il risultato

Tra i due match persi in Primera Division, il Boca mercoledì scorso ha giocato in Brasile la gara di andata degli ottavi di finale di Copa Libertadores, pareggiando 0-0 in casa del Corinthians. E proprio la doppia sfida della Champions sudamericana – il ritorno è in programma mercoledì prossimo alla Bombonera – spiega abbastanza bene cosa è accaduto in campo durante il match col Banfield, salito al secondo posto in classifica grazie al rotondo successo.

La formazione messa in campo da Battaglia era infatti composta da quasi tutte riserve, con i titolari in panchina preservati per il match di Libertadores. Quello che invece è rimasto sempre di livello top è il tifo del pubblico della Bombonera, incessante e indifferente agli accadimenti nel tempo e nello spazio. Anzi, negli ultimi 15 minuti, quando non c'era più reazione dei giocatori e ormai era chiaro che la sconfitta era andata in archivio, l'urlo del popolo gialloblù è diventato assordante, con un grande classico dei cori: "Anche se vinci o perdi, non me ne frega un cazzo, sono ancora un bostero perché amo il Boca, perché amo il Boca".

E poi il pensiero rivolto alla Copa, perché la squadra sapesse che i tifosi avevano capito quanto aveva pesato l'attenzione per il match col Corinthians. Sarà lì che non si dovrà deluderli: "Voglio la Libertadores" e ancora "La Copa Libertadores è la mia ossessione" sono stati i canti dagli spalti, "perché i giocatori ti dimostreranno che vogliono vincere, vogliono essere campioni, che lo portano dentro come lo porto io". A fine partita poi, Marcos Rojo e Dario Benedetto, entrambi tenuti a riposo, hanno invitato i compagni che avevano giocato ad andare a ringraziare i tifosi. È stato così che alla Bombonera una notte segnata dalla disfatta sportiva si è trasformata in un grande atto d'amore.

100 CONDIVISIONI
Un'Italia epica riscrive la storia e vince la Volley Nations League: Brasile sconfitto 3-0
Un'Italia epica riscrive la storia e vince la Volley Nations League: Brasile sconfitto 3-0
I gradini della Bombonera sembrano spezzarsi in due:
I gradini della Bombonera sembrano spezzarsi in due: "Una catastrofe annunciata"
La partita si gioca ugualmente malgrado lo scenario apocalittico: il vulcano inizia a eruttare
La partita si gioca ugualmente malgrado lo scenario apocalittico: il vulcano inizia a eruttare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni